Pianetamamma logo pianetamamma.it

1 5

"Cadi amore, che mamma deve farti un filmino!"

Cadi, amore mio, fatti male ché mamma deve fare un filmino! Voi mamme ridete ancora ai video nei quali i bambini cadono, si disperano o mangiano la pappa del gatto?

dimmimammaperpianetamamma_2Qualcuno mi spieghi come si fa! Insomma, non sono certo una di quelle mamme che tengono aggiornato il pediatra su ogni movimento della piccola peste in una diretta 24 ore su 24: rispetto ad un anno fa sono diventata cintura nera di self control e non accorro più terrorizzata ad ogni passo incerto. Ormai le cadute e i bernoccoli fanno parte del nostro quotidiano (così come l'acqua e i cartoni a colazione): basta una rapida occhiata alla reazione della piccola per valutarne la gravità. Però non mi sognerei mai di riprenderla con la videocamera mentre vola dall'altalena o mangia allegramente il lauto pasto dalla ciotola del gatto!

Sicuramente un tempo, cinicamente, ridevo di fronte a certe scene: il mio istinto materno era ancora in itinere e non sapevo cosa significasse avere la bua. Addormentarsi sul seggiolone e cadere con la testa nel piatto, leccare gli avanzi del cane, spegnere la candelina con le mani o distruggere la torta amorevolmente preparata con una inopportuna caduta; lo scivolo che finisce con un bagno nella pozza, fratellini che si strappano i capelli per la conquista di un gioco, il piccolo appeso nell'armadio (lo giuro! Lo sto guardando proprio ora!!!), le cadute dolorosissime che fanno male solo a vederle, i bambini che distruggono l'acquario mentre dietro la telecamera qualcuno ride... Sì, sì, ridi: contento te...

Ora mi scappa un accorato “Ma poverino!” quando vedo che non terminano la recita dell'asilo e scoppiano a piangere... Adoro invece quei bambini che ridono sonoramente, quelli che sgranano gli occhi, quelli che con i loro movimenti assomigliano a baby danzatori, i movimenti lenti che associati alla musica giusta mostrano un piccolo prodigio del karate; non fatemi però vedere il bambino a cui viene servita la fetta di limone per vederne la reazione, non quello che resta incastrato sotto un mobile terrorizzato mentre la mamma lo riprende, tutti quelli per cui sconsolata chiedo allo schermo “Ma i genitori dove sono?”. Venitemi a dire che la vendicativa pipì a fontana non è il giusto scherzetto per questi “sadici” genitori!

E poi mi chiedo: ma quella mamma la videocamera se la tiene in tasca in modo da essere sempre pronta ad immortalare le defaillances o le marachelle della prole, oppure sono tutte fortunate casualità?

P.s.: E pensare che io non riesco a fare un filmino alla peste perché appena lei vede la telecamera diventa una statua di cera...

Powered by Dimmimamma
logo-dimmimamma

Leggi gli altri articoli powered by Dimmimamma

- Cosa mangiano i cartoni animati?

- Cartoni 'animali'