gpt
gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
1 5

Babbo Natale: 10 modi per crederci più a lungo possibile

/pictures/20151118/babbo-natale-10-modi-per-crederci-piu-a-lungo-possibile-1535771825[1666]x[694]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-ros-0

I tuoi bambini iniziano a mettere in dubbio l'esistenza di Babbo Natale? Ecco come credere a Babbo Natale ancora un po'

Come credere a Babbo Natale

Intorno ai dieci anni, a volte anche prima, i bambini cominciano a fare domande scomode sul Natale, come ad esempio quelle sull'esistenza di Babbo Natale. Come credere a Babbo Natale ancora un po'? Se questo Natale i bambini  cominciano a dubitare che a mettere i regali sotto l'albero di casa sia davvero un vecchietto con la barba che gira su una slitta cosa possiamo fare per mantenere la magia?

E' la fine di uno dei più autentici ed emozionanti sogni dell'infanzia e vorremmo che questo momento, per i nostri bambini, non arrivasse mai.

gpt native-middle-foglia-ros-0

Ci sono, però, dei piccoli stratagemmi che possono aiutarci a far credere all'esistenza di Babbo Natale ancora per un po', magari un altro anno

Vediamone qualcuno

  • Sconvolgere tutte le abitudini

I bambini devono aspettare in camera mentre giocano perchè Babbo Natale arriverà all'improvviso e non vuole essere disturbato. Ma magari proprio quest'anno si possono cambiare i soliti riti e Babbo Natale può portare i regali in un'altra stanza della casa oppure arriverà prima del solito

  • Un segnale della presenza di Babbo Natale

La magia è assicurata se i bambini potranno sentire il suono delle campanelle delle renne da dietro la porta di casa o il grido di Babbo Natale OhOh

  • Una distrazione di Babbo Natale

E quanto potranno rimanere stupefatti se Babbo Natale dovesse perdere un cappello o un suo oggetto personale nella fretta di correre via dopo aver lasciato i regali? Questa sì che sarebbe una prova della sua esistenza.

100 ricette di Natale per bambini dolci e salate
  • Fargli vedere la casa di Babbo Natale

Il piccolo dubita dell'esistenza di Babbo Natale? Accendi il computer e mostragli dove vive Babbo Natale. Collegati sul sito di Rovaniemi, il capoluogo della Lapponia, nonchè villaggio di Babbo Natale. Sul sito le immagini parlano chiaro: lì si trova la dimora di Babbo Natale, il suo laboratorio dove operano gli elfi in suo aiuto, l'ufficio postale dove arrivano tutte le letterine dei bambini da ogni parte del mondo e le renne, visto che c'è davvero tanta, tanta neve.

  • Occhio ai travestimenti

Se il bambino comincia a dubitare dell'esistenza di Babbo Natale potreste avere l'idea di far travestire un parente e fargli fare la parte di Babbo Natale. Attenzione però, i bambini sono furbi e molto svegli e soprattutto se sono già in dubbio saranno parecchio attenti. Potrebbero facilmente smascherare lo zio o il papà riconoscendo un particolare o la voce. Meglio assoldare qualcuno che non conoscono e farlo travestire da Babbo Natale.

Insomma, ricordiamolo: per diventare grandi c'è ancora tempo...

 
/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetamamma/advblocks/adv-block-pm-natale.html.php
gpt native-bottom-foglia-ros-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-ros-0-0