gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Latte materno: il più 'inquinato' a Milano, il migliore a Napoli

Il latte delle mamme milanesi risulta leggermente più 'contaminato' dall'inquinamento di quello delle mamme di altre regioni. Il migliore quello delle napoletane

Il latte delle mamme milanesi risulta leggermente più 'contaminato' dall'inquinamento di quello delle mamme di altre regioni. Il migliore quello delle napoletane.

A scoprirlo i ricercatori della facolta' Agraria dell'Universita' Cattolica di Piacenza che parlano di ragioni anagrafiche, ovvero dipenderebbe dall'età della madre al momento del concepimento: a Milano l'eta' media del primo figlio e' tra 30/40 anni mentre nel napoletano e' prima dei 30. Questo determina una maggiore o minore esposizione ad agenti contaminanti che entrano nel corpo soprattutto attraverso cibo e respirazione, ovvero è ovvio che a 25 anni hai respirato meno smog che a 35. Fanno notare i ricercatori: “in generale i contaminanti persistenti sono legati al cibo che contiene grasso, come pesce o carne, e a prodotti di origine animale. Ciò non vuol dire che dobbiamo eliminare questi alimenti dalla nostra dieta, anzi il corpo va preparato per accogliere il bimbo”.

allattamentoL'Università Cattolica della sede distaccata di Piacenza ha esaminato il latte di gruppi di neo-mamme di Milano, di Piacenza e di Giugliano, un paese vicino Napoli.
I risultati mostrano un abbassamento medio dei livelli di diossina rispetto agli anni '90 – del 60 per cento – e una minor presenza di agenti tossici e contaminanti

Fonte: Ansa
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0