gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come allattare in pubblico con discrezione

/pictures/20150302/come-allattare-in-pubblico-con-discrezione-3103948377[2122]x[884]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Soprattutto col primo figlio, capita di sentirsi molto imbarazzate all’idea di allattare in pubblico. Di seguito qualche idea per sentirvi sempre a vostro agio evitando uno strip quasi integrale

Allattare in pubblico

Se allattate al seno, prima o poi potrebbe presentarsi una situazione che vi costringe a farlo in pubblico, magari al parco o comunque in qualche luogo affollato. Generalmente chi ha già altri bambini è più disinvolta in tal senso, mentre se siete al primo figlio e caratterialmente timide e pudiche, la cosa può diventare imbarazzante: capita di sentirsi tutti gli occhi addosso e di vergognarsi  nemmeno stessimo andando in giro in mutande! Di seguito qualche idea per sentirvi sempre a vostro agio evitando uno strip quasi integrale.

  • L’atteggiamento aiuta

Prima di tutto, ricordiamoci che abbiamo tutto il diritto di allattare in pubblico e non abbiamo alcun motivo di scusarci o vergognarci, o meglio: è il bambino ad avere diritto di essere allattato in caso di necessità, a prescindere se si tratti di fame, sconforto o altro.

  • Trovare il posto giusto

Si vuole attaccare: e ora? Guardiamoci intorno e cerchiamo un posto il più possibile tranquillo: non perché stiamo per fare qualcosa di disdicevole, ma perché per il piccolo sarà meglio essere allattato in un luogo calmo e possibilmente lontano da confusione e chiasso. Se siamo al parco giochi andrà benissimo una panchina un po’ distante dai giochi più affollati.

Allattare in pubblico: naturale o scandaloso?
  • L’abbigliamento è la chiave

Per sentirci libere di uscire quando siamo più comode, senza dover sottostare agli orari dell’allattamento (o ancor più se allattiamo a richiesta) la prima cosa è indossare un top o una canotta scollata che permetta di estrarre il seno con facilità e dall’alto, dopo aver slacciato l’apposito reggiseno da allattamento. Se poi indossiamo sopra un’altra maglietta più larga, una volta attaccato il bambino, con la sua testa che copre la porzione di pelle nuda, il seno risulterà invisibile!

  • Accessori strategici

Se c’è molto caldo o vogliamo indossare una sola maglia, meglio optare per un modello scollato o ancora una camicetta o una maglietta con bottoncini davanti, in modo da non dover scoprire la pancia. Per essere ancora più morigerate, possiamo coprire il decollete con una sciarpa o un foulard: questo consentirà anche al piccolo di avere più privacy e tranquillità.

  • La fascia

Usare la fascia portabebè ha anche il vantaggio che si può attaccare il bambino al seno mentre è appunto nella fascia: questo probabilmente è il metodo più discreto in assoluto perché, soprattutto quando è molto piccolo, è difficile persino capire se sta ciucciando oppure no!

gpt native-middle-foglia-bambino

  • Fare pratica

Dato che statisticamente prima o poi ci capiterà di allattare in pubblico, meglio fare un po’ di pratica a casa. Impariamo a riconoscere i segnali del bimbo che è pronto ad attaccarsi, ma che ancora non piange disperato, richiamando così l’attenzione generale mentre noi armeggiamo con vestiti e chiusure in preda al panico.

Allattare in pubblico: come comportarsi?
  • E gli altri?

Se dobbiamo allattare mentre siamo con altre persone e magari non c’è modo di appartarci, distogliamo l’attenzione da loro e concentriamoci su quello che stiamo facendo, poi una volta che il bimbo succhia tranquillo riprendiamo tranquillamente la conversazione. E’ probabile che qualcuno non si accorga nemmeno di cosa stiamo facendo.

  • Spese, compere...

Quando invece non c’è proprio la possibilità di allattare, ad esempio se dobbiamo fare una spesa grossa o altre compere, ricordiamoci di allattare in macchina quando siamo nel parcheggio, prima di procedere con le nostre commissioni, e tutto filerà liscio.

Quali sono i vostri trucchetti per allattare con discrezione?

 

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0