gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Allattamento e ciclo mestruale, informazioni utili

/pictures/20160226/allattamento-e-ciclo-mestruale-informazioni-utili-2495354302[2495]x[1041]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Come funziona l'allattamento e il ciclo mestruale dopo il parto? Tutto su allattamento e mestruazioni

Allattamento e mestruazioni

Nel forum di Paneta Mamma, le utenti si confrontano ogni giorno su argomenti che vanno dal rimanere incinta alla vita di ogni giorno con i propri figli. Ed abbiamo trovato una domanda interessante sull'allattamento e mestruazioni. La nostra utente racconta di allattare il figlio da ormai 15 mesi e di aver avuto il capoparto circa 40 giorni dopo la nascita del figlio. Da allora il ciclo non è più tornato regolare ed ora le mestruazioni non arrivano da 2 mesi. Così si chiede da cosa possa dipendere questo ritardo.

A questo punto ci sembra utile fare un po' di chiarezza sul rapporto tra l'allattamento materno ed il ciclo mestruale.

gpt native-middle-foglia-bambino

Allattamento e mestruazioni quando

In genere il ciclo mestruale torna dopo circa 40 giorni dal parto. Nelle donne che allattano al seno, invece, il ritorno del ciclo mestruale può tardare di parecchi mesi. Questo perché la prolattina, l'ormone che produce il latte materno, può inibire il ritorno delle mestruazioni. Ci sono donne che hanno il ciclo soltanto dopo la fine dell'allattamento. Ed in alcuni casi può tornare anche dopo 9/12 mesi.

Anche se il ciclo non compare, non significa che non possa avvenire l'ovulazione. Per questo è importante che una donna prenda precauzioni, in caso di rapporti sessuali, se non vuole rischiare di avere subito una nuova gravidanza.

Allattamento e mestruazioni dopo parto

Il primo ciclo mestruale dopo il parto, che avvenga dopo 2 mesi o dopo 10 mesi, si chiama capoparto. Nelle donne che allattano, può arrivare dopo circa 40 giorni dalla fine dell'allattamento, ma potrebbe anche avvenire mentre si sta ancora allattando. Questo non significa che una donna debba smettere di allattare. Si può continuare ad allattare il proprio figlio al seno anche se si hanno le mestruazioni. Al massimo si può notare un leggero calo di latte, soprattutto durante i giorni delle mestruazioni.

Dopo il ritorno del ciclo, non sempre le mestruazioni tornano ad essere regolari, come magari accadeva prima della gravidanza. Spesso ci possono essere cicli più corti o più lunghi. Ed anche mestruazioni  più abbondanti e dolorose. Ci vuole un po' di tempo perché il ciclo si regolarizzi.All

I tanti dubbi sull'allattamento

Se invece dopo il capoparto ed alcuni mesi di ciclo, più o meno regolare, si notano dei cambiamenti notevoli ed il ciclo tarda a tornare, a questo punto è opportuno consultare un ginecologo. Potrebbe essere il sintomo di una nuova gravidanza oppure il segnale che c'è qualcosa che non va. O magari semplicemente il proprio organismo non si è ancora riabituato. Il ciclo mestruale può saltare per moltissimi motivi, quindi consultando il ginecologo  e sottoponendosi ad una visita di controllo si riuscirà a determinare la causa e a trovare la soluzione adatta per tornare alla normalità. E se invece, il ritardo del ciclo è causato da una nuova gravidanza, allora tanti auguri!

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0