gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come vestire il neonato in estate

/pictures/20160726/come-vestire-i-neonati-in-estate-i-consigli-utili-3466188470[2488]x[1038]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

I consigli più utili sui vestiti neonato in estate: ecco quale abbigliamento scegliere per un bambino appena nato nei mesi più caldi dell'anno

Vestiti neonato in estate

Siete diventate mamme da pochissimi giorni oppure il vostro piccolo sta per venire al mondo? Probabilmente uno dei primi piccoli/grandi dubbi con cui avrete a che fare riguarda i vestiti neonato in estate. Quale sarà l’abbigliamento adatto soprattutto adesso che siamo in piena estate? Sarete assalite da domande come "Sentirà freddo?", "Potrà ammalarsi?", "Quanto devo coprirlo?".

Bambini e gran caldo: cosa fare?

Quello che dovete fare è cercare di rilassarvi. Le esigenze dei neonati sono diverse rispetto a quelle dei bambini più grandi o di noi adulti, ma basta semplicemente qualche accortezza in più per riuscire a vestirli in estate senza esagerare. E ricordatevi sempre di osservare il neonato: anche semplicemente guardandolo potrete capire se ha troppo caldo o sta bene. Potete ad esempio controllare la sua nuca: se è fredda, allora sarà meglio coprirlo un po' di più. Se invece ha le manine fredde, non significa che abbia freddo. Il meccanismo della termoregolazione, nei neonati, non è ancora molto sviluppato e le estremità del corpo (manine e piedini) tendono a raffreddarsi più in fretta.

Vestiti neonato 0-3 mesi

Premessa: solamente nei primi giorni di vita (quelli che solitamente si passano in ospedale) i piccoli possono sentire un po' più freddo. Ecco perché una volta che sarete tornate a casa dovrete evitare di coprirli troppo per non rischiare di farli ammalare. N on dimenticate inoltre che i piccoli hanno anche il pannolino, che, proprio nei mesi estivi, può surriscaldarsi facendo aumentare la temperatura corporea dei piccoli.

Il neonato non si deve lasciare nudo, ma nelle giornate più calde può stare tranquillamente solo con body o una canottiera e pannolino. Via libera a magliettine intime rigorosamente di cotone, lino oppure seta. Le fibre sintetiche vanno accuratamente evitate perché non assorbono il sudore e, se la pelle dei bambini è particolarmente sensibile, possono dare origine a irritazioni cutanee. Sì anche ad abitini larghi, morbidi e semplici. Ma niente calzini. Se dovete uscire, non dimenticate mai un cappellino, per proteggerlo dal sole.

Vestiti neonato battesimo

Il bambino è nato già da qualche mese e state organizzando il battesimo? La scelta dell'abito per il battesimo è molto importante, ma, visto che siamo in estate, ricordatevi sempre di non coprire troppo il neonato per non fargli sentire troppo caldo. Optate per un abito elegante ma leggero (quindi sempre di cotone, lino o seta). Semplicità e comodità sono le parole d'ordine.

Per una cerimonia serale il consiglio è quello di vestire i piccoli "a cipolla": il body di cotone leggero smanicato, un vestitino o una tutina di cotone a mezze maniche e un golfino, oppure una magliettina con pantaloni o una tutina a maniche lunghe se fa più fresco. Ricordate che nel passeggino o nella carrozzina i bambini possono avere freschetto di sera, perché non si muovono e non possono riscaldarsi, quindi, se dovete andare in un luogo ventilato o con aria condizionata, ricordatevi di portare con voi un lenzuolino di cotone e una copertina di filo per ripararli dal fresco delle sere estive e dall'umidità.

Lavare vestiti neonato

La pelle del neonato è molto sensibile ed anche i suoi vestiti dovranno essere lavati molto accuratamente, per evitare che possano causare irritazioni o arrossamenti. In estate capita di dover cambiare più spesso il bambino, proprio a causa del caldo, quindi controllate di avere sempre dei vestiti di ricambio puliti. Se dovete uscite, portate con voi almeno un paio di cambi (soprattutto body). Se il bambino è sudato, è importante cambiarlo subito e fargli indossare un body pulito ed asciutto.

I vestiti del neonato si devono lavare con un sapone neutro (ottimo il sapone di Marsiglia) o detersivi senza profumi e coloranti ed adatti alla pelle sensibile del bambino. Meglio evitare anche l'uso di ammorbidenti. Il bucato del neonato poi è sempre meglio farlo separatamente rispetto al lavaggio dei vestiti del resto della famiglia.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0