gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come prolungare la durata degli abiti per bambini

/pictures/2017/07/10/come-prolungare-la-durata-degli-abiti-per-bambini-381293499[983]x[409]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

I bambini crescono in fretta e spesso i vestitini hanno vita molto breve. Ecco come far durare più a lungo i vestiti dei bambini

Come far durare più a lungo i vestiti dei bambini

Vestire i bambini può diventare molto gravoso economicamente: i piccoli crescono in fretta, spesso i vestitini hanno vita molto breve e, per questo motivo, per quanto siamo attirate da completino a dir poco delizioso, spesso ci tratteniamo a fronte di capi più costosi. In realtà, acquistando le cose giuste e trattandole a dovere, è possibile risparmiare e soprattutto potremmo seguire qualche accorgimento e scoprire come far durare più a lungo i vestiti dei bambini.

Ecco alcune idee.

Vestiti

I vestiti devono essere comodi, in fibre naturali, semplici da indossare e lavabili in lavatrice; oppure rischiamo di utilizzarli poco in ogni caso. Inoltre, talvolta gli abiti di cotone cedono e si allargano consentendoci di utilizzarli un poco più a lungo.

  • Dividiamo il guardaroba in due sezioni una con magliette e pantaloni della tuta da indossare in casa così da potersi sporcare e macchiare con il cibo, i pennarelli, i giochi vari. L'altra sezione invece conserverà solo i vestiti che vengono indossati nelle occasioni speciali, come le feste, le uscite in famiglia etc..
  • Trasformiamo e riutilizziamo: la giacca costosa, quando il bambino cresce, può trasformarsi in gilet tagliando le maniche,  stesso discorso per camicie o t-shirt. Ma soprattutto coinvolgiamo le altre mamme, amiche e conoscenti oppure rivolgiamoci ad un mercatino virtuale per scambiare i vestiti dei bambini. Vengono indossati per così breve tempo che possono avere almeno un'altra vita, se non altre due, con altri bambini.
Primi vestiti per neonati: una guida completa

Gonne e pantaloni

Gonne e pantaloni si possono acquistare nei modelli dotati di elastici regolabili in vita in modo da potersi adattare alle diverse età.

I pantaloni, se acquistati più lunghi, si possono regolare facendo orli aggiuntivi o applicando bottoni supplementari da rimuovere poi quando il bambino cresce.

Si possono aggiungere strati inferiori di tessuti colorati alla gonna diventata troppo corta; l'effetto è sbarazzino e divertente.

I pantaloni o i jeans diventati troppo corti si possono tagliare trasformandosi così in pantaloncini corti per l'estate.

Calze

Le calze vanno scelte nei modelli che non hanno il tallone conformato, e sempre nella stessa marca e nelle stesse tinte in modo da poterle accoppiare anche quando se ne perde una.

Pigiami

Per quanto riguarda i pigiami con i piedi, questi ultimi si possono tagliare in modo da poter utilizzare il capo ancora per qualche tempo.

Il pigiama invernale, tagliando gambe e braccia, si trasforma in pigiama estivo (questo accorgimento va benissimo anche quando ci arrivano regali fuori taglia per quella stagione).

Scarpe

I piedi dei bambini crescono in fretta, soprattutto quando sono piccoli, ma ad un certo punto le scarpe da tennis o da ginnastica possono durare più d una stagione e quindi possiamo provare a conservarle in buone condizioni e magari cambiare look: laviamo le scarpe in acqua tiepida e sapone, facciamo asciugare all'aria aperta, ricordiamo di conservare le scarpe in u luogo fresco e aperto quando il bambino le toglie dai piedi per evitare la formazione di cattivi odori.

Possiamo cambiare i lacci, mettendone, ad esempio, altri di colori diversi per modificare il look delle scarpe.

Le scarpe da tennis possono essere protette dallo sporco vaporizzandole con un mix di acqua e amido di riso prima dell'uso.

Come lavare i vestiti

Per lavare i capi bisogna seguire sempre scrupolosamente le indicazioni dell'etichetta: i vestiti dureranno sicuramente di più.

La candeggina può talvolta essere sostituita con l'aceto; le calze sporche possono essere messe a bagno in acqua e soda prima del lavaggio in modo da doverle strofinare di meno.

Dove comprare i vestiti per bambini

Ricordiamo i numerosi outlet online dove è possibile trovare vestitini splendidi e gridati a prezzi più contenuti; inoltre, siti internazionali d'alta moda propongono spesso saldi consistenti nella sezione kids.

Inoltre alcuni siti, come l'Armadio verde, permette di vendere i propri abiti più alla moda e comprarne altri di una taglia più grande. Si tratta sempre di capi firmati e perfettamente conservati.

In molte città italiane esistono anche dei negozi che permettono alle mamme di barattare i vestiti dei loro bambini: si portano quelli che non vanno più e sono diventati troppo piccoli e si prendono quelli di una taglia più grande. In questo modo si ha il guardaroba sempre rinnovato a costo zero e si contribuisce a dare nuova vita agli abiti.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0