gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Ogni bambina ha un suo fashion style

/pictures/20150327/ogni-bambina-ha-un-suo-fashion-style-2443364686[3555]x[1480]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Per ogni mamma di una figlia femmina prima o poi giunge il momento in cui la "nana" che sa a malapena parlare assume dei gusti molto precisi in fatto di abbigliamento

Come si veste una bambina

Scegliere i vestiti per le bambine è un momento piacevolissimo per noi mamme fin dalla gravidanza: saputo che è una femmina, ci avventuriamo nei reparti moda dei grandi negozi per l’infanzia e se potessimo faremmo incetta di body, tutine e deliziosi accessori. La pacchia però dura ben poco: giunge presto il momento in cui una bambina che sa a malapena parlare assume dei gusti molto precisi in fatto di abbigliamento, e quando arriva il momento di vestirsi per uscire non vuole sentire ragioni. Ogni bambina ha il suo fashion style!

  • La old style

Secondo alcune bambine, i jeans, le tute e talvolta persino i pantaloni in generale rappresentano un oltraggio al buon gusto. Per le mamme significa l’inizio della “schiavitù del collant”: quasi ogni giorno ci saranno calzamaglie da riparare, sostituire o smacchiare sulle ginocchia con sapone di marsiglia e tanto olio di gomito.

I grandi must della moda secondo i bambini
  • La nudista

Essere nudi è comodo e liberatorio: la piccola naturista non si capacita del perché bisogna affaticarsi a coprire il nostro corpo con orpelli fastidiosi e ingombranti anche in estate o in casa. Se si è nudi non ci si può sporcare, non si può strappare o rovinare nulla, non si deve compiere l’immane sforzo di tirarsi su le maniche quando si inizia a mangiare. Quindi, dov’è il problema?

  • La brandizzata

Il concept della bambina appartenente a questa categoria è molto semplice: tutto ciò che non è di Frozen è "cacca." Tutto ciò che ha stampato sopra l’effigie delle due sorelle o dell’inquietantissimo pupazzo di neve (sui leggings è veramente atroce) è più elegante di un Oscar de la Renta.

  • La sporty

Alter ego della “old style” è la bambina sporty, che predilige in ogni caso stare comoda. E’ un sollievo portarla all’asilo o ai giardinetti, ma feste comandate e cerimonie diventano per la madre prove durissime da affrontare.

  • L’accessoriata

Il vestito conta fino ad un certo punto: lo sappiamo tutti che in un look ciò che fa la differenza sono gli accessori. Tale importante fashion-diktat sembra completamente interiorizzato da bambine che a due anni che non escono mai senza 3 borsette e almeno due cappelli uno sopra l’altro.

  • La monomaniaca

Il suo vestito preferito è quello da principessa dei ghiacci (Frozen colpisce ancora) che in teoria è stato acquistato per Carnevale, ma non è forse un crimine indossare una tale meraviglia solo pochi giorni all’anno? Come al solito le vie di mezzo non esistono: lo vuole mettere ogni singolo giorno, tanto che siamo costrette a lavarlo mentre dorme e asciugarlo col phon alle dieci di sera come delle perfette idiote.

gpt native-middle-foglia-bambino

  • La casalinga

Niente è così rilassante come starsene sul divano in ciabatte e pigiama… ma un momento! Perché non ricalcare questa configurazione anche a scuola o al parco? Camicia da notte e vestaglietta di pile sono sottovalutati come mise da tutti i giorni.

  • La clochard

I vestiti più belli sono sempre quelli della sorella maggiore, che magari è alta mezzo metro più di lei: ne deriva un effetto “clochard” o “mutilato di guerra” data l’apparente assenza degli arti superiori.

Qual è lo stile personale e innato della vostra bambina?

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0