gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Si può prendere l'aereo in gravidanza?

Una donna incinta può prendere l’aereo? Alcuni piccoli accorgimenti per evitare i maggior disagi dei viaggi in aereo durante la gravidanza

PRENDERE L'AEREO IN GRAVIDANZA - Una donna incinta può prendere l’aereo? Nel periodo delle vacanze l’aereo potrebbe essere una buona alternativa per evitare lunghe code in automobile, ma solo se non si presentano rischi per il feto.
Non ci sono ricerche che motivino un reale pericolo nel prendere l’aereo in gravidanza. Si tratta sempre di una scelta che la donna deve fare dopo aver consultato il proprio medico, soprattutto valutando alcuni aspetti importanti come i problemi di circolazione, la pressione, eventuale diabete gestazionale o eventuali precedenti minacce di aborto.

Caldo in gravidanza: i rimedi per fronteggiarlo, video

Prendere l'aereo nel primo trimestre di gravidanza

Durante il primo trimestre di gravidanza ogni viaggio in aereo, ma anche in automobile, può accentuare i disturbi più comuni dati dalla nausea e dai giramenti di testa. Gli aerei sono pressurizzati , riducendo i possibili disagi, anche se i piccoli velivoli potrebbero causare maggiore fastidio.

Prendere l'aereo nel secondo trimestre di gravidanza

Durante il secondo trimestre di gravidanza, quindi dalla 14ma alla 27ma settimana di gestazione, i rischi di un viaggio in aereo si riducono e volare ha meno controindicazioni, sempre che non siano emersi elementi clinici rilevanti e sempre con il benestare del ginecologo o del medico curante.

Prendere l'aereo nel terzo trimestre di gravidanza

Durante il terzo trimestre di gravidanza ci sono maggiori rischi per la gravidanza, tanto che alcune compagnie sconsigliano di prendere l’aereo dopo l’ottavo mese. La preoccupazione maggiore è che si possa verificare un distacco della placenta, o un improvviso sbalzo di pressione. La posizione seduta, spesso immobile se l’aereo attraversa una turbolenza, potrebbe causare disagi alla circolazione degli arti inferiori.

 

gpt native-middle-foglia-gravidanza

In alcuni casi potrebbe essere richiesto al check-in il certificato che riporta la data di termina della gravidanza. Il consiglio è di contattare la compagnia aerea prima dell’acquisto del biglietto e informarsi sulle indicazioni per il viaggio di donne in gravidanza.

Vacanze estive: dove andare con il pancione
 

Volare in gravidanza, i consigli

Alcuni piccoli accorgimenti possono evitare i maggior disagi dei viaggi in aereo durante la gravidanza:

  • All’assegnazione del posto, richiedete di essere nella prima fila o vicino a una uscita di sicurezza, dato che sono i sedili con maggiore spazio davanti per muovere le gambe;
  • Se possibile alzate le gambe, magari sul sedile di fianco nel caso fosse libero;
  • Indossate calze contenitive che facilitino la circolazione arteriosa nelle gambe;
  • Cercate di fare piccoli movimenti di ginnastica mentre siete sedute durante i lunghi viaggi, ad esempio roteando le caviglie disegnando un cerchio con la punta del piede;
  • Bevete adeguatamente durante e dopo il viaggio per prevenire problemi di disidratazione.
  • E’ sempre consigliabile consultare il proprio ginecologo prima partire in aereo in gravidanza
gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0