gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Viaggiare in gravidanza

/pictures/20160314/viaggiare-in-gravidanza-2357512363[1775]x[739]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

Che si tratti delle vacanze estive o di un semplice weekend, ecco come viaggiare se si è incinta

Come viaggiare se si è incinta

Sempre ricordando che gravidanza non fa rima con malattia, anche da incinte ci si può muovere con tranquillità utilizzando i vari mezzi di trasporto; basta usare qualche precauzione in più.Ecco i consigli su come viaggiare se si è incinta.

Ovviamente ci sentiamo di assicurare che dal primo giorno nel quale scoprite di essere incinte l'uso di moto e/o scooter sia da guidatrice che da passeggera è altamente sconsigliato. Quindi andare in motorino se si è incinte è assolutamente da evitare.

Viaggiare incinta in macchina o in aereo

Sia l'auto che il pullman, che la nave o l'aereo non hanno controindicazioni, bisogna però considerare lo stato generale della gestante che li va ad utilizzare (nausee, gonfiore alle gambe ecc.). Bisogna poi ricordare a chi soffre di disturbi come il mal d'auto o di mare che in gravidanza i farmaci che suppliscono a questi disturbi non si possono assumere e allora il viaggio potrebbe diventare un incubo; per il resto gli accorgimenti importanti non sono molti e sono dettati dal buon senso comune: se il viaggio è molto lungo fate delle pause per sgranchirvi, evitare di viaggiare in piedi in treno o bus, se fa molto caldo meglio mettersi 'in moto' o prenotare il viaggio nelle fasce orarie più fresche.

In auto poi, molti pensano che in gravidanza si è dispensate dall'uso di cinture di sicurezza, non c'è nulla di più falso tranne nei casi nei quali con un apposito certificato il ginecologo attesta che il loro uso può arrecare danni a mamma o bimbo.

Guidare l'auto in gravidanza

Alcuni informazioni che potranno tornarvi utili sono: in tutte le stazioni ferroviare più grandi ci si può recare in un Pronto Soccorso così come su tutte le linee navali pubbliche è presente un medico a bordo. Per quel che riguarda i viaggi in aereo vi sono delle limitazioni per le donne in stato interessante. Alcune compagnie richiedono il certificato medico che autorizzi la gestante a viaggiare se la gravidanza ha avuto complicanze, se è gemellare o se si è nell'ultimo mese. Sempre meglio informarsi prima comunque.

Viaggiare se si è incinta, dove andare

Parlando di luoghi dove è sconsigliato recarsi sarebbe meglio evitare mete lontanissime, meglio non andare in alta montagna nè in climi particolarmente torridi e in genere tutto quello che è molto/troppo avventuroso. Si può espatriare ma meglio assicurarsi su come funziona l'assistenza sanitaria del luogo dove si intende soggiornare, idem per i luoghi dove sono consigliate le vaccinazioni.

Non sottoponetevi ad alcuna profilassi senza il benestare del medico.

Meglio portarsi dietro tutta la documentazione clinica e le ricette che possano consentire ad un ginecologo che non è il vostro, di visitarvi, e in generale sarebbe meglio scegliere luoghi nei quali siano garantiti buone scorte farmaceutiche e un ospedale facilmente raggiungibile

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0