Pianetamamma logo pianetamamma.it

1 5

Se sei incinta non vestirti così

Generalmente guardiamo alle donne dello spettacolo per orientarci su cosa va più di moda. Ma qualche volta è meglio non seguire l'esempio

Quante volte osserviamo le foto pubblicate sui tabloid per scoprire come si vestono le donne dello spettacolo e magari prendere qualche spunto?


LEGGI ANCHE: Tutte le VIP diventate mamme nel 2011


Generalmente le VIP, anche quando sono in dolce attesa o sono a spasso con i bambini, sono belle e curate, anche quando adottano un finto look acqua e sapone: ogni particolare è studiato e ogni pezzo è selezionato e scelto con cura, fosse anche una t-shirt sopra un jeans e sneakers ai pedi.


Ma a volte invece anche per le donne più belle e sexy il rischio di scivolare sulla buccia di banana quando si parla di look è dietro l'angolo.

Prendete ad esempio Beyonce, bellissima, sempre sexy e con un fisico mozzafiato, mentre aspettava sua figlia Ivy andava in giro strizzatissima in un miniabitino con scollo a cuore e chiusura  a cerniera. Un abito ad altezza inguinale che lasciava scoperte le gambe, non proprio filiformi.
Un'esagerazione che poteva essere evitata ma che invece si è ripetuta anche in un'altra occasione quando ha scelto un abitino grigio con soprabito: l'insieme non sarebbe stato male se non fosse stato  anch'esso ad altezza inguinale e nel complesso è tutto troppo tondo.


LEGGI ANCHE: VIP CHE SONO DIVENTATE MAMME A 40 ANNI


E cosa dire della scelta fatta dalla famosa cantante in occasione delle sfilate autunnali di New York? Un abito a forma di meringa (LEGGI) che la strizzava in maniera improbabile e faceva quasi sparire le dolci forme della pancia.



Non è da meno Jessica Simpson (LEGGI)? Per un'uscita pubblica con tanto di pancione ha pensato bene di indossare una camicia animalier e uno short di jeans sfrangiato.

Gli errori-orrori non mancano nemmeno a casa nostra. Luna Berlusconi (LEGGI), incinta della sua prima figlia (il papà è il suo compagno, l'attore Edoardo Sylos Labini)  chiamata Luce, passeggiava per le strade cittadine con un abito superaderente al punto da lasciar intravedere ombelico e capezzoli oltre al pancino, e un paio di stivali sopra il ginocchio.