Pianetamamma logo pianetamamma.it

1 5

Guaine, fasce e pancere per la gravidanza

/pictures/20141003/guaine-fasce-e-pancere-per-la-gravidanza-3022836999[981]x[409]780x325.jpeg

Sostengono il pancione e alleviano il fastidio alla schiena. Quale tipo scegliere e soprattutto: funzionano davvero?

Durante la gravidanza man mano che il pancione cresce e diventa sempre più pesante possono presentarsi dolori ai reni e alla schiena, soprattutto nella zona lombare (LEGGI). Alcuni medici consigliano, in tal caso, l'uso di guaine, fasce o pancere per sostenere il peso del pancione e non sovraccaricare la schiena.

Il baricentro del corpo si sposta a causa delle trasformazioni del corpo, in risposta al peso della pancia, e tutto ciò provoca un cambiamento soprattutto nella colonna vertebrale che cerca di adeguarsi al nuovo baricentro.
Ma quali sono le differenze tra questi vari tipi di prodotti?

Guaina e pancera: la sua forma protegge tutta la zona lombare e il pancione. La guaina generalmente viene venduta in due parti distinte: uno slip e una fascia che si chiude con il velcro e che abbraccia i fianchi e il pancione (GUARDA). La pancera invece  può essere costituita da un unico pezzo che arriva fino a sotto il seno e copre e sostiene pancia e schiena interamente.

Disturbi della gravidanza, un rimedio per ognuno

Fascia: una semplice fascia con facile chiusura in velcro (GUARDA) che si mette al di sopra dei normali slip e subito sotto il pancione, in modo da dargli un po' di sostegno.
Le guaine e le pancere si vendono a taglie e non sono regolabili, quindi è importante scegliere un modello che aderisca perfettamente all'addome e alla schiena e che non stringa eccessivamente, anche per non favorire la comparsa di cellulite e smagliature.

In commercio esistono numerosi tipi di fasce e pancere, e alcune strizzano anche l'occhio alla femminilità. Ad esempio la collezione di intimo gravidanza di Prenatal propone tante linee sensuali, con ricami in pizzo e colori diversi (GUARDA).

Ma le pancere e le fasce sono utili davvero?
In genere le pancere vengono indossate e consigliate dopo il parto (LEGGI). Dopo un cesareo, ad esempio, sono utili per ridurre i dolori del post parto e per rimettersi in piedi più rapidamente, ma la pancera favorisce anche la ripresa dei muscoli addominali. Tuttavia il dibattito è ancora aperto perchè qualcuno dice, invece, che la pancera dopo il parto potrebbe creare problemi al perineo e favorire la comparsa di incontinenza su lungo periodo.

Durante la gravidanza le fasce e le guaine dovrebbero essere indossate solo in caso di gravi problemi alla schiena oppure quando il peso del pancione è talmente insostenibile da rendere difficoltoso lo svolgimento delle normali attività quotidiane, ad esempio nelle donne molto magre o nelle future mamme che aspettano i gemelli.
In ogni caso la pancera va acquistata e indossata solo dopo che il medico di fiducia si sarà espresso in materia e non va indossata tutto il giorno.