gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Baby Shower: il party per la nascita!

Il baby shower è un party in cui i genitori ricevono i regali per il loro bambino, che solitamente deve ancora nascere, oppure è appena nato. Si tratta di un'occasione per raccogliere tutto quello che dovrà servire al proprio bambino

di Laura Losito

Quando si parla di usanze che vengono dall'America è sempre meglio fare la tara, ma in questo caso si tratta di una tradizione ormai di vecchia data, qualcosa di divertente e piacevole che si può replicare  senza problemi e viceversa traendone diversi vantaggi.

Il baby shower (LEGGI) è un party in cui i genitori ricevono i regali per il loro bambino, che solitamente deve ancora nascere, oppure è appena nato. Il baby shower può essere organizzato dagli stessi genitori oppure dalle amiche della futura mamma o dagli amici della coppia. Si tratta di un'occasione per raccogliere tutto quello che dovrà servire al proprio bambino, come giocattoli, accessori e vestiti. Pare che la parola "shower" ("doccia") si riferisca al bagnetto del bambino; l'usanza è di origine popolare e tradizionalmente erano solo le donne a partecipare al baby shower, oggi però gli inviti possono essere allargati anche al pubblico maschile.

Il baby shower compare, tra l'altro, almeno in un episodio di Sex and the city; nella puntata 10 della prima serie, le ragazze vengono invitata al baby shower di un'amica, e questa situazione le porta a riflettere sulle loro attuali situazioni.

L'usanza del baby shower, prettamente americana, negli ultimi tempi sta penetrando anche in Francia e nel Regno Unito; in America il baby shower è ormai una procedura istituzionalizzata, tanto che alcuni negozi per bebè si sono organizzati con apposite liste simili alle liste nozze (LEGGI), in modo da evitare doppioni o regali indesiderati.


LEGGI ANCHE: Baby Shower, le regole per organizzarlo al meglio


Tradizionalmente il baby shower veniva organizzato solo per il primo bambino, ma ora viene dedicato anche agli altri figli o ai figli adottivi, perchè per molti versi si rivela una comodità: in questo modo i regali vengono ricevuti tutti insieme e vengono scelti in modo intelligente, in modo da fare risparmiare ai genitori tempo e denaro. Il baby shower si svolge in casa dei genitori o di qualche amico comune. La stanza dove si svolge il party viene addobbata con decorazioni "in stile", e anche le vivande offerte agli ospiti richiamano al tema della nascita e del bebè - un classico sono la torta e i pasticcini con forme e colori che rappresentano in qualche modo il mondo dell'infanzia. Se al baby shower vengono inviatati anche bambini, talvolta si acquistano piccoli pensierini da distribuire loro.

Durante il baby shower, oltre all'apertura dei regali, vengono organizzati giochi tematici di vario tipo, come indovinare la nascita o il sesso del nascituro, indovinare la misura della circonferenza del pancione, giochi da tavola e di società.

Con l'evoluzione del baby shower da semplice tè con le amiche a party in piena regola, sono nati siti internet che forniscono consigli su come organizzarlo al meglio e su giochi e intrattenimenti da proporre ai propri ospiti; altri siti, invece, si dedicano alla vendita online di accessori ad hoc, come gli inviti e le decorazioni.
Grandi protagoniste di queste feste le cosiddette torte di pannolini, una vera e propria scultura di pannolini e prodotti di puericultura molto apprezzata dalle mamme americane (LEGGI) e ormai diventata oggetto di culto.

gpt native-middle-foglia-gravidanza


Eccessiva perdita di tempo e denaro? Se le nostre coetanee d'oltralpe non la pensano così, è perchè il baby shower si propone come un vero e proprio problem-solving party, in grado di risolvere in poche ore trascorse divertendosi alcuni problemi pratici - ad esempio, dopo il parto chi mai avrà il tempo di andare a cambiare i regali sbagliati con altri più utili?


GUARDA LE FOTO: Torte per donne incinte


Oltre all'aspetto pratico, lo shower party veicola valori di altro tipo, come l'amicizia, l'amore, l'eccitazione per la nuova nascita che accomuna gli amici e i parenti più stretti.

Da dove partire per organizzare un baby shower? La prima regola è l'organizzazione, che inizia con la spedizione degli inviti per tempo e continua con la pianificazione di tutte le attività da svolgere - scelta della location, acquisto di bevande, cibi e decorazioni, eventuale lista dei regali.
Naturalmente, più ci si impegnerà nell'organizzazione più il party sarà una giornata da ricordare e, perchè no, da ripetere alla prossima gravidanza

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0