gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Sei incinta e ami la birra? Per te arriva Kirin analcolica

Va a ruba la prima birra analcolica al 100%. Ad apprezzarla soprattutto le donne in gravidanza, libere di berla senza preoccupazioni per la salute del proprio bambino

39-donna-birraIn Giappone esce sul mercato "la prima birra analcolica al 100 per cento", definizione che implica una percentuale di alcol contenuto nella bevanda pari a zero. A produrla é il gigante della birra giapponese, Kirin. La "Kirin Free", secondo gli entusiastici produttori, sarebbe la prima birra al mondo che al suo interno non conterrebbe neanche una goccia d'alcol, senza perdere però il tipico e tanto amato gusto della birra classica.  

"Abbiamo ricevuto molti messaggi di apprezzamento in particolare dalle donne in gravidanza - chiarisce un portavoce dell'azienda, interrogato sui motivi di questo grande trionfo - felici di poter gustare la birra senza preoccupazioni per l'alcol".

Il successo della nuova bevanda è stato tale da far sparire dagli scaffali intere confezioni in pochissimo tempo tanto che i produttori sono dovuti correre ai ripari acquistando spazi pubblicitari sulla carta stampata per porgere le loro scuse ai clienti delusi dal fatto di non riuscire più a trovare nei negozi la "Kirin Free", andata inaspettatamente a ruba. Le 39-kirinproduzioni di lancio, infatti, erano state di molto inferiori alla domanda effettiva ma questo si é potuto constatare solo dopo che tutte le lattine sono sparite dagli scaffali rendendo una vera impresa il reperimento delle ultime confezioni ancora sul mercato.

A trainare le vendite della birra analcolica made-in-japan é stato, oltre al gusto, soprattutto il prezzo, accessibile alla maggior parte dei giapponesi: una lattina da 350 ml della rivoluzionaria birra completamente priva di alcol costa circa 150 yen che equivalgono a 1,17 Euro.
Una lattina di birra tradizionale in Giappone costa invece ben 220 yen

Lucia D’Addezio
gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0