gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Malformazioni: più probabili se la mamma è vegetariana

Secondo un gruppo di ricercatori le donne vegetariane o vegane hanno maggiori probabilità di mettere al mondo figli con difetti alla nascita o carenti di vitamine

0114_pregnant_vegeterianc_cropSappiamo bene che una corretta e sana alimentazione è fondamentale anche e soprattutto durante il periodo della gravidanza.
All’interno della rivista Pediatrics sono stati pubblicati i risultati di una ricerca compiuta da un gruppo di ricercatori del National Institutes of Health, del Trinity College di Dublino e dell'Health Research Board dell'Irlanda che ha coinvolto 160 donne incinte.

Stando alle loro conclusioni le donne vegetariane o vegane (chi segue una dieta di tipo vegano o vegetaliano, a differenza di quella vegetariana, elimina tutti i prodotti animali compresi i derivati) hanno maggiori probabilità di mettere al mondo figli con difetti alla nascita (le probabilità sembrano essere quasi il triplo e addirittura quintuplicate nel caso di gravissime carenze alimentari).

I bambini rischierebbero di nascere con bassi livelli di vitamina B12 (si trova nella carne, nelle uove e nel latte) e con difetti al tubo neurale.
Le malattie a cui il bambino potrebbe essere esposto inoltre sono la spina bifida e l'anencefalia, dove il futuro nascituro appare privo totalmente o parzialmente della volta cranica.

In genere alle donne incinte si consiglia di assumere acido folico e vitamina B12: combinati insieme sono in grado di ridurre il rischio di eventuali malattie del nascituro.
Quindi: sarebbe il caso di prestare maggiore attenzione a come e cosa si mangia.

Mai seguire regimi alimentari particolari solo perché dettati da una particolare moda del momento e. nel caso di persone vegetariane o vegane, vi suggerisco di effettuare maggiori controlli periodici dal vostro medico.

Occhio anche alle diete fai da te!

Http://salute.agi.it

Martina Braganti
gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0