NAVIGA IL SITO

Il tuo corpo nei primi tre mesi di gravidanza

Si prospettano grandi cambiamenti su tutta la linea!! Ecco cosa aspettarti dalla prima alla 13sima settimana di gestazione

Come cresce il pancione nei nove mesi

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Come cresce il pancione nei nove mesi

    La pancia al secondo mese di gravidanza
    Redazione PianetaMamma 19 marzo 2013
    Anche se niente si vede all’esterno, il primo trimestre è la fase più importante per il successivo proseguimento della gravidanza.

    Ancora prima del ritardo mestruale e del test di gravidanza positivo gli ormoni, soprattutto estrogeni e progesterone, aumentano portando i primi mutamenti del corpo. È soltanto con il salto del ciclo che iniziano i primi segni visibili insieme all’aumento del seno, alla nausea, ai cambiamenti della sensibilità al gusto ed all’olfatto.

    LEGGI ANCHE: Come cambia il corpo durante la gravidanza


    Verso la sesta-ottava settimana l’utero (LEGGI) aumenta di volume, la vagina e la vulva appaiono soffici. Intorno alla decima inizierà ad aumentare il peso, i seni si appesantiscono e crescono danno sensazione di tensione, aumenta il volume del sangue, cuore e polmoni devono lavorare di più, c'è molto stimolo a urinare e la nausea si attenuerà soltanto verso la fine di questo trimestre. Potrebbero comparire stitichezza (LEGGI) e frequenti doloretti simil mestruali. Aumenta la voglia di dormire e se nausea e vomito non sono intensi aumenta l’appetito. Si abbassa la pressione ed aumentano i battiti cardiaci.


    LEGGI ANCHE: 10 modi per dire al tuo compagno che sei incinta


    Potrebbero presentarsi piccole perdite di sangue ma non sempre sono segno di minaccia di aborto, avvertite comunque il vostro ginecologo. Se è vero che nel primo trimestre vi è il maggior rischio di aborto spontaneo è anche vero che questo può avvenire anche senza alcun sintomo e che spesso la causa rimane sconosciuta. L'incidenza diminuisce notevolmente nel secondo e nel terzo trimestre.


    LEGGI ANCHE: Il corpo nel secondo trimestre



    Evitate radiografie o eseguitele proteggendo l’addome, da non usare i mezzi di contrasto. È bene evitare quanto possibile esposizione allo smog ed evitare o ridurre fumo, alcool, eccessi alimentari. Sono nocivi anche i collanti ed in genere gli ambienti fumosi, la nicotina può causare invecchiamento precoce della placenta e basso peso alla nascita. L’alcool (non certo un bicchiere di vino ai pasti o una birra) può creare malformazioni fetali. Sono da evitare nel limite del possibile i farmaci ma non è vero che in gravidanza non si può assumere niente, parlatene con il vostro ginecologo. Non è vero che non si possono effettuare cure odontoiatriche, è sufficiente che venga usata una anestesia senza adrenalina e antibiotici particolari.

    GUARDA FOTO E NOTIZIE: ACIDO FOLICO


    Nel primo trimestre sono frequenti nausea vomito e difficoltà digestive (queste anche nel resto della gravidanza); controllateli, se non gravi o particolarmente intensi, con piccoli e frequenti pasti leggeri e semplici presidi medici. Nel primo trimestre e per tutta la gravidanza vi verrà consigliata l’assunzione di acido folico per evitare malformazioni quali la spina bifida, nel feto.


    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    6
    Commenti

    Pagina 1 di 2:
    1 2 > »
    giulia lunedì, 24 marzo 2014

    sono confusa

    ciao ho 8 giorni di ritardo ho fatto il test ed e risultato negativo il mio medico mi ha consigliato di fare le analisi....oggi le ho fatte vorrei saperlo subito se sono incinta ma se facci l'ecografia si vede?

    n° 6
    ari.. martedì, 28 agosto 2012

    scelta difficile

    salve ho scoperto di essere in cinta.. anzi già lo sentivo.. ma purtroppo mi trovo molto giù di morale perchè ho dovuto prendere una decisione molto dura, cosa che non avrei voluto arrivare ad interrompere la gravidanza. purtroppo m vedo costretta perchè non saprei come mantenere il bambino :-( e non faccio che ripensarci e stare male per questo.. cosa potrei fare.. :-(

    n° 5
    sabrina domenica, 1 giugno 2014

    R: scelta difficile

    Ciao anche io ho paura a farlo ma ho solo 21 anni e ho già un bimbo e anche io ci penso ci penso e non lo so cosa fare xk e dura io e il mio fidanzato siamo una situazione un Po difficile e io 21 lui 19 anni se dovessi abortire x forza non so se ce la farei

    Vita venerdì, 14 settembre 2012

    R: scelta difficile

    Puoi farlo nascere e lasciarlo in ospedale

    Paola giovedì, 23 giugno 2011

    Gravidanza a rischio?

    Ho fatto un'angiografia con mdc il 14 giugno.Dopo tre giorni io e mio marito abbiamon provato a concepire un figlio.Ci sono eventuali rischi a ciò?

    n° 4
    angela lunedì, 15 febbraio 2010

    aiuto

    salve a tutte,stamattina ho scoperto di essere incita,l'ultima mestruazione l'ho avuta 8 gennaio,solo che il 31 gennaio ho avuto l'influenza con il vomito...e ho fatto una plasil,praticamente a qualche settimana dal concepimento...adesso ho paura...

    n° 3
    Marianna giovedì, 28 marzo 2013

    R: aiuto

    Ciao Angela, io ho fatto punture di plasil x tutto il primo trimestre di gravidanza. Anzi me l'hanno somministrato anche con la flebo + la ranidina. Quindi ti assicuro che non ci sono problemi.

    angela lunedì, 15 febbraio 2010

    come faccio

    scusate come faccio a leggere le risposte del commento che ho mandato?

    n° 2
    Chiudi
    Aggiungi un commento a Il tuo corpo nei primi tre mesi di gravidanza...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori
    Pagina 1 di 2:
    1 2 > »