gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Le più strane voglie delle VIP in gravidanza

/pictures/20150623/le-piu-strane-voglie-in-gravidanza-delle-vip-3155787790[1666]x[694]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

Molte VIP hanno raccontato di aver avuto stravaganti voglie alimentari in gravidanza. Ma cosa possono indicare?

Strane voglie in gravidanza

In gergo comune si chiamano “voglie”. Sono quegli strani desideri alimentari che colgono le donne in dolce attesa, spesso in orari e momenti impensati.

Al di là delle dicerie popolari, è indubbio che, soprattutto a causa degli ormoni, durante la gravidanza la futura mamma possa cambiare i propri gusti in fatto di alimentazione, arrivando a rifiutare i cibi che fino a qualche tempo prima erano molto amati e a richiedere sempre le stesse cose. E i desideri alimentari in gravidanza possono essere davvero stravaganti.

E’ quel che accade a molte VIP che hanno raccontato, in più riprese ai vari tabloid, di aver avuto voglie strane. Ad esempio Alicia Keys ha confessato di aver adorato durante la gravidanza l’alternanza di dolce e amaro e di agrodolce. L’attrice Blake Lively ha avuto un unico desiderio durante i suoi nove mesi di attesa: cibi salati e rustici. Hayden Panettiere ha fatto incetta di zuppa di pollo per tutta la gravidanza.

gpt native-middle-foglia-gravidanza

E cosa dire del cioccolato? Un desiderio tradizionale che colpisce più o meno tutti, indipendentemente dalla gravidanza, ma che quando si aspetta un bambino può raggiungere livelli davvero impensati e spingere a trangugiare una fetta di torta al cioccolato in macchina nel parcheggio del centro commerciale.

Ma cosa ne pensano gli esperti delle voglie in gravidanza?

La maggior parte concorda che le esigenze alimentari durante la gestazione indicano un bisogno dell’organismo che va soddisfatto. Ad esempio il desiderio di legumi, verdure e frutta potrebbe indicare la necessità di un surplus di proteine, sali minerali (come il magnesio) e vitamina C.

Anche il desiderio di mangiare cose salate ha un suo perché. Il volume di sangue durante la gravidanza aumenta, e ciò richiede un aumento dell’apporto di sodio.  

Ma le voglie sono regolate anche da bisogni non necessariamente fisici, bensì psicologici ed emotivi. Chi non sa fare a meno di golosità dolci ha bisogno di consolarsi con lo zucchero, spiega la ginecologa Lydia Sims.

Voglie in gravidanza, cosa c'è di vero?

La fame è controllata dallo stomaco, le voglie sono controllate dal cervello. Pane e farinacei soddisfano il bisogno di consolazione e coccole.

La ginecologa offre anche una spiegazione per la bizzarra voglia di zuppa di pollo di Hayden Panettiere: si tratterebbe di un desiderio di natura emotiva. La gravidanza è stressante e gli ormoni impazzano, una situazione difficile da tenere sotto controllo e la zuppa di pollo può essere un vero e proprio comfort food.

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0