gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

I sogni più frequenti in gravidanza

/pictures/20150805/i-sogni-piu-frequenti-in-gravidanza-3919627695[3546]x[1478]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

Durante la gravidanza è frequente fare sogni particolarmente strani. Ecco alcuni tra i più comuni...

Fare sogni strani in gravidanza

Se i vostri sogni sono diventati particolarmente strani da quando siete incinte, non siete le sole. In realtà è qualcosa che succede a molte e pare ci siano delle ragioni precise: il primo ad indagarle è stato, negli anni Settanta, lo psicologo Alan Siegel.

Sembra che i sogni bizzarri della gravidanza siano un modo per venire a patti con il nuovo ruolo di genitore, e per esprimere in qualche modo i propri sentimenti e dubbi più profondi: sarò una buona madre? Il mio bambino nascerà sano? Aggiungete a tutto ciò il ruolo degli ormoni impazziti e avrete la ricetta per sogni decisamente strampalati, in alcuni casi persino stressanti. Ecco alcuni tra i più comuni.

I sogni in gravidanza
  • Partorire animali o oggetti

Partorire un cane un gatto, addirittura un alieno o un oggetto inanimato: sogni apparentemente inquietanti, ma forse tra i più comuni che si possano fare in gravidanza. Addirittura ne parla Freud nella sua "Interpretazione dei sogni", datata 1899. Secondo gli esperti, pare che l’animale o l’oggetto non sia nient’altro che il simbolo del bambino.

gpt native-middle-foglia-gravidanza

  • Dimenticare il bambino

C’è chi sogna di lasciare il bambino incustodito: tornare a casa senza carrozzina, dimenticarlo sul fasciatoio del centro commerciale o sul carrello del supermercato. Forse questi sogni sono il risultato della maggiore responsabilità che sentiamo sulle nostre spalle ora che stiamo per diventare madri. (Niente paura, di solito non è così facile dimenticarsi di loro!)

  • Il parto

Andare in travaglio all’improvviso, magari in un luogo pubblico; addirittura, vedere la testa o gli arti del bambino che spuntano da sotto il vestito. La paura del parto è una sensazione piuttosto comune e comprensibile: questi sogni possono anche evidenziare una certa preoccupazione di perdere il controllo o che non tutto vada per il verso giusto, oppure indicano semplicemente la voglia di conoscere il proprio bambino.

  • Acqua

Soprattutto nel primo trimestre sono frequenti i sogni che riguardano l’acqua e il nuoto, come il grembo che accoglie ora il liquido amniotico. Può trattarsi di pesci o bambini che nuotano o galleggiano, o ancora giardini, fiori e frutti rigogliosi, che necessitano di acqua per sopravvivere.

  • Sesso!

Molto frequenti anche i sogni a sfondo sessuale in gravidanza. E’ comune sognare il concepimento, o di intrattenersi con un attore famoso o con persone a caso, anche sconosciute, di ogni sesso.

  • Ex fidanzati

Altri sogni che potrebbero essere correlati agli ormoni della gravidanza sono quelli legati agli ex fidanzati: persone a cui magari non ripensavamo da anni e che non sentiamo più, ma che per qualche motivo tornano a visitarci come veri e propri fantasmi durante il sonno.

  • Scoprire il sesso del bambino

A partire dal terzo trimestre, di solito i sogni diventano più eloquenti. Può capitare addirittura di "scoprire" il sesso del bambino e talvolta il sogno è così realistico che ci svegliamo perfettamente sicure e convinte.

  • Metafore

Altri sogni molto comuni in gravidanza sono metafore, nemmeno troppo complicate, di ciò che sta accadendo, uno stravolgimento enorme nella nostra vita. Piccoli animali che crescono nel corso del sogno. Viaggiare, traslocare, fare i bagagli, cambiare l’arredamento della casa, etc. La buona notizia arriva da alcuni studi recenti: anche se può sembrare contraddittorio, pare che i sogni più spaventosi contribuiscano a rendere l’ansia della gravidanza più facile da gestire. Secondo uno studio del 2008, incubi in gravidanza possono portare a travagli più brevi e parti con meno complicazioni. Mentre una ricerca del 2003 ha rilevato che i sogni più apparentemente masochisti sono correlati ad un ridotto rischio di sviluppare la depressione post parto.

Per approfondire:

Huffington Post

Magicmaman

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0