Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-gravidanza
1 5

Le donne incinte hanno poteri 'magici'

Super poteri delle donne in gravidanza: riescono a percepire le emozioni degli altri, soprattutto quelle negative

adsense-foglia-300
Ebbene sì, sembra proprio che le future mamme siano dotate di strani poteri magici; le donne in gravidanza, secondo uno studio condotto da Rebecca Pearson dell'Università di Bristol sarebbero in grado di percepire le emozioni altrui ed in modo particolare quelle negative.
Secondo la ricercatrice questi super poteri sarebbero da imputare agli ormoni ed in modo particolare al progesterone le cui concentrazioni nel periodo della gestazione aumentano.




LEGGI ANCHE: I SIMBOLI PROPIZIATORI DELLA FERTLITA'




In passato altri studi avevano evidenziato come durante le fasi del ciclo mestruale la donna fosse capace di riconoscere le emozioni degli altri ed addirittura uno studio aveva messo in evidenza come dopo l’ovulazione (e quindi quando la donna produce molto testosterone) la donna fosse addirittura in grado di capire lo stato di salute di chi ha di fronte.

In questo caso forse sembra essere una sorta di meccanismo di difesa della donna che può restare incinta.
Quanto però sembra accadere in gravidanza è una vera e propria novità. Per arrivare a questo risultato gli esperti hanno chiesto a 76 gestanti di assegnare a 60 volti (generati al computer) una emozione a scelta tra sei proposte. Questa stessa procedura è stata poi ripetuta prima della 14esima settimana di gestazione e dopo la 34esima.

Mentre per le emozioni positive le capacità percettive della gestante non cambiano all'inizio e alla fine della gravidanza, invece le capacità di riconoscere emozioni negative come rabbia e minaccia sul volto di un altro si affinano durante l'ultima fase della gestazione.

Forse, secondo la ricercatrice questo è causato dal fatto che la mamma si prepara a difendere sia lei che il feto da eventuali pericoli esterni e/o minacce

Però gli esperti aggiungono che c’è un prezzo da pagare per questi super poteri: le gestanti possono infatti andare incontro a disturbi d’ansia

Martina Braganti