gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

La mamma è incinta ma ingrassa anche il papà

Una delle preoccupazioni di molte mamme durante il periodo della gravidanza è quella di mettere su chili. Consoliamoci pensando che a prendere peso saremo in due perchè in gravidanza ingrassano anche i futuri papà

gravidanza_4Una delle preoccupazioni  di molte mamme durante il periodo della gravidanza è quella di mettere su chili che poi difficilmente riusciranno a mandare via. Fermo restando che una corretta alimentazione (e quindi divieto assoluto di mangiare per due) unita ad un leggera attività motoria, può esservi di aiuto per non cominciare ad odiare la bilancia, sembra che la gravidanza faccia ingrassare i futuri papà.
Ebbene sì: l’ennesima ricerca sulla gravidanza è giunta a questa strana (ci piacerebbe conoscere anche il vostro punto di vista) conclusione. Stiamo parlando di un’indagine che ha coinvolto ben 5000 uomini in Gran Bretagna e in media i papà metterebbero su ben 6 kg. Un papà su 5 riempie di più il piatto.

Analizzando i dettagli di questa ricerca si scopre anche che i papà mangiano di più per non far sentire a disagio la propria partner (ah l’amour) e che i cibi che fanno aumentare le maniglie dell’amore sono: pizza, cioccolato e birra.
Gli uomini si accorgono del peso in eccesso solamente nel momento in cui devono fare un buco in più alla cintura.
Non è finita qui. Infatti, forse per non far faticare troppo la compagna, il 22% delle coppie intervistate frequenta di più pub e ristoranti.
Dopo gli abiti premaman cosa inventeranno a questo punto gli stilisti? Di certo qualche palestra inventerà dei corsi mirati per neo genitori (papà) alle prese con dei chili di troppo: scommettiamo?

Fonte: http://www.leggo.it

Martina Braganti
gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0