gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Come organizzare un Baby Shower per l'arrivo di una bambina

/pictures/20150722/come-organizzare-un-baby-shower-per-l-arrivo-di-una-bambina-2094475646[2455]x[1021]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

I consigli di una mamma per organizzare un Baby Shower per l'arrivo di una femminuccia

Baby Shower per una femminuccia

Volete organizzare un Baby Shower per una vostra amica o parente (o per voi stesse), ma non sapete da dove partire?

Ecco una checklist delle cose da fare.

  • Due mesi prima

Per fare tutto con calma, è bene muoversi un paio di mesi prima e innanzitutto preparare un’accurata lista degli invitati, con numeri di telefono e indirizzi. Contestualmente, decidere se sono ammessi anche gli uomini e i bambini. Fissare l’ora e la data consultandosi solo con la futura mamma: soprattutto se gli invitati sono tanti, mettere d’accordo tutti è impossibile e crea solo situazioni imbarazzanti. Scegliere la casa o il ristorante dove la festa avrà luogo e capire la disponibilità. Decidere se il Baby Shower avrà un particolare tema o motivo.

Circa i temi c'è l'imbarazzo della scelta, dal più classico della principessa a Minnie, dalle fatine ai fiori e farfalle. Altri temi possono essere:

Decorare le tutine -  basta acquistare uno stock di body bianchi o rosa di cotone e pennarelli per tessuto, e tutte le invitate si divertiranno, durante la festa, a personalizzarli. Un ricordo speciale per la neomamma, alla quale peraltro saranno molto utili!

Libro-party - ogni invitata dovrà portare come regalo un libro per l’infanzia! I libri sono tra i doni più belli per i bambini e la piccola, a tempo debito, si ritroverà già una mini-biblioteca personale. Inoltre in questo modo le ospiti non si sentiranno in dovere di svenarsi con regali costosi.

Cosa vorresti dire al bimbo - in un guest-book, ogni invitata dovrà scrivere un messaggio speciale per la nascitura, che quando sarà grande potrà leggere i pensieri affettuosi di chi le voleva bene già in gravidanza.

Il buffet di caramelle, scelte nei toni del bianco, del rosa e del fucsia: l'effetto è molto scenografico.

Il tea-party - molto femminile, giocando sul tema dell'ora del the inglese.

  • Un mese e mezzo prima

Probabilmente a questo punto le ospiti saranno già state avvisate verbalmente del party, ma è ora di spedire gli inviti cartacei, che sono una delle cose più belle del Baby Shower, nonché più in linea con lo spirito dell’evento rispetto a un sms o una mail. A questo punto bisogna anche iniziare a pianificare il menu, eventualmente assegnando la preparazione di un piatto diverso a ciascuna delle ospiti, cercando quindi di escludere tutti i cibi che devono essere preparati all’ultimo minuto. Ovviamente bisogna evitare quelle cose che la futura mamma non può mangiare e soprattutto incaricare lei di stare in piedi ai fornelli!

  • Un mese prima

Se il party è in casa, assicurarsi di avere abbastanza sedie, tavoli, stoviglie. Acquistare le decorazioni, ricordando che, secondo l’etichetta del Baby Shower, non dovranno essere troppo esuberanti perché tutta l’attenzione dovrebbe concentrarsi sul pancione. Fare una lista di ciò che occorre, come i premi per eventuali giochi o l’occorrente per le attività fa da te. Iniziare a pensare al regalo da fare alla festeggiata.

  • Tre settimane prima

Preparare i segnaposti, la lista della spesa per il cibo e le bibite, acquistare il regalo e tutto ciò di cui ci sarà bisogno per il Baby Shower. Impacchettare i regali e incaricare una persona di andare a prendere la futura mamma per portarla alla sua festa.

  • Due settimane prima

Se necessario prenotare il ristorante, i fiori, il catering o qualsiasi altra cosa. Preparare (o far confezionare) la torta dei pannolini, che è un elemento praticamente iconico del Baby Shower. Le torte possono essere anche più di una e formare una specie di composizione sulla tavola; i nastri che le decorano devono essere in tono con gli altri accessori.

  • Una settimana prima

Telefonare a tutte le invitate che non hanno dato conferma. Preparare i cibi che si possono congelare. Riconfermare alle ospiti quali saranno i loro compiti.

  • Il giorno prima

Preparare i piatti che abbiamo concordato e acquistare ciò che manca. Decorare la casa, apparecchiare la tavola se è possibile, e predisporre una sedia comoda con un cuscino per l’ospite d’onore, soprattutto se è dal terzo trimestre in avanti.

L'idea in più: servire l'acqua in bottigliette da mezzo litro private dell'etichetta e decorate con nastri e tulle rosa.

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0