gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Le paure e le ansie della gravidanza: come gestirle

Ansie e paure durante la gravidanza sono piuttosto comuni; qualche piccolo stratagemma per cercare di superare ansie e paura che possono colpire durante la gravidanza

PAURA IN GRAVIDANZA - Riuscire ad affrontare il periodo della gravidanza in maniera serena e, possibilmente senza ansie e paure è difficile ma non impossibile. Ci saranno nuovi compiti da affrontare e avrete diverse responsabilità; non dovrete mai farmi prendere da cattivi pensieri o pensare che non riuscirete a farcela.

Proviamo insieme a vedere quelle che sono le ansie più diffuse cercando di trovare anche la soluzione più adatta per superarle.

LEGGI ANCHE Psiche e gravidanza

Le preoccupazioni legate alla salute del piccolo

Tutte le future mamme sono preoccupate circa la salute di quella nuova vita che portano in grembo; nel caso di qualche piccolo problema il pensarci troppo non contribuirà di certo a migliorare la situazione.

Cercate di pensare positivo, scacciate tutti quei pensieri negativi che non fanno altro che rendervi depresse; ricordate che non siete sole.

LEGGI ANCHE Tocofobia, la paura della gravidanza e del parto

Nel caso in cui doveste continuare ad avere questi brutti pensieri parlate con il vostro compagno o con uno psicologo; cercate poi di leggere libri divertenti ed allegri.

Tocofobia o paura del parto

La tocofobia o paura del parto in genere coinvolge le primipare ma può colpire anche donne che abbiano a che fare con una gravidanza successiva alla prima; è un sentimento piuttosto comune ed anche normale. C’è chi pensa che la soluzione migliore sia affrontare questa paura ma non tutte le donne riescono ad avere direttamente a che fare con qualcosa che le spaventa; di questa scuola di pensiero possiamo però cogliere alcuni validi suggerimenti come quello di non negare la paura ma condividerla con altre persone (non solo il partner o il vostro ginecologo ma anche altre donne che stanno vivendo la stessa situazione. In questo senso un corso di preparazione al parto può essere estremamente salutare).

LEGGI ANCHE Gravidanza, le paure più pazze che si provano

Altri ritengono che la paura del parto sia da ricondurre ad altre problematiche più profonde; molte donne possono ad esempio pensare di essere inadatte al ruolo di madre. Questi attacchi di panico colpiscono in genere le future mamme nell’ultimo trimestre di gravidanza; la soluzione migliore è quella di rivolgersi ad uno psicoterapeuta.



paure-in-gravidanza


Come cambiare un pannolino? Come tenere in braccio il piccolo? Come medicare il cordone ombelicale?

Queste e molte altre domande tengono sveglie molte future mamme che di trovano ad avere a che fare con la prima gravidanza; quello che dovete fare è non farvi prendere dal panico ma agire. In che modo? Leggendo libri ad hoc ma anche iscrivendovi a forum appositi in cui potrete trovare altre mamme che hanno già vissuto queste esperienze.

Non siete sole!



GRAVIDANZA, 10 CONSIGLI PER VIVERLA BENE


gpt native-middle-foglia-gravidanza

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0