gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Gestione di genitori e suoceri: cosa fare?

Come gestire suoceri e genitori quando c'è un bambino? Qualche consiglio su come gestire genitori e suoceri

Non possiamo non parlare dei genitori e dei suoceri che sebbene spesso e volentieri rappresentano, soprattutto nei primi anni di vita del bambino un ottimo supporto, a volte sono un po’ troppo invadenti; riuscire a gestire questo loro voler essere sempre presenti nella vostra vita e in quella di vostro figlio non è di certo un compito semplice.

Basta infatti una parola di troppo pronunciata magari solo perché si è troppo stanche per far nascere in quelle che comunque restano sempre la vostra figura di riferimento, un certo risentimento.

suoceri-e-genitoriCome comportarsi nel caso in cui anche solo per un breve periodo vi trovate costretti a tornare a vivere con i vostri genitori o con i suoceri?

Se parliamo dei vostri genitori il discorso, almeno in parte è un po’ più facile; soprattutto se con loro fino a quel momento avete sempre avuto dei buoni rapporti basterà far capire loro che non volete di certo escluderli dalla vita di quello che magari è il loro primo nipote ma che le scelte in fatto di educazione o altro vorreste venissero da voi.

In altre parole dovreste cercare di fare capire loro che voi siete i genitori mentre loro i nonni e che sono due ruoli ben distinti.

Cercate di mantenere una certa privacy e continuate a coltivare (e a fare crescere) il vostro rapporto di coppia.

In ogni caso mantenete la calma e ricordate che ad esempio in estate quando asili e scuole sono chiuse saranno proprio loro, queste strane entità così sagge a darvi una mano e a fare da baby sitter senza voler niente in cambio se non l’affetto di vostro figlio

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0