gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Gravidanza: come capire se procede bene

/pictures/20150417/gravidanza-come-capire-se-procede-bene-2969347546[4184]x[1747]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

Alcuni fastidi della gravidanza sono il segnale che tutto procede per il meglio

Come capire se la gravidanza va bene

La gravidanza ai suoi esordi porta sempre qualche fastidio e piccoli malesseri. Nausea, costipazione, tensione al seno, sonnolenza sono solo alcuni dei sintomi più comuni delle prime settimane di gravidanza.

Ma molti di questi sintomi sono il segnale che la gravidanza sta procedendo bene e che il bambino si sta sviluppando correttamente.

Spesso, infatti, uno dei primi segnali di un’interruzione spontanea di gravidanza nelle prime settimane è proprio la scomparsa improvvisa di questi fastidi.

Approfondiamo quattro sintomi di gravidanza che sono segnali positivi del buon andamento della gravidanza.

gpt native-middle-foglia-gravidanza

Dolore e tensione al seno

Di solito si presenta nel primo trimestre. E’ un segnale sicuramente positivo perché la colpa è dell’aumento dei livelli di estrogeni e progesterone che sono due ormoni necessari per la gravidanza. Certo può essere fastidioso avere la sensazione di camminare con due massi sul petto, ma è senz’altro un ottimo segnale

Piccole perdite marroni

Possono presentarsi tra le 4 e le 6 settimane. Si chiamano perdite da impianto e sono provocate dall’impianto dell’embrione nell’utero. Di certo vedere che si hanno delle perdite può creare ansia e preoccupazione, ma in genere se si verificano 10-14 giorni dopo il concepimento queste perdite sono il segnale che l’embrione si è impiantato nelle pareti uterine. Spesso alcune donne attribuiscono queste leggere perdite ad un ciclo mestruale leggero e un po’ anomalo, perché ancora non sanno di essere incinte.

La nausea del mattino

Si presenta in modo crescente nel primo trimestre. E’ un ottimo segnale perché la nausea è provocata essenzialmente dall’aumento nel sangue degli ormoni beta Hcg, gli ormoni che favoriscono lo sviluppo della gravidanza. Alcuni studi addirittura suggeriscono che le donne che soffrono di nausea mattutina hanno meno probabilità di avere un aborto spontaneo o un parto prematuro.

La prima settimana di gravidanza. I sintomi più comuni

Qualche studioso ha anche ipotizzato che la nausea in gravidanza sia funzionale, cioè impedirebbe alla mamma di mangiare cibi che potrebbero nuocere al bambino. In altre parole costringere la mamma a mangiare “in bianco” limiterebbe il rischio di esposizione alle tossine presenti negli alimenti

Perdite vaginali

Le perdite possono presentarsi durante tutto il corso della gravidanza. La responsabilità di queste perdite sta nell’aumento degli estrogeni. Quindi le perdite, generalmente di colore chiaro, inodori, acquose, indicano che gli estrogeni sono ad un livello ottimale e potrebbero anche servire a ripulire la vagina e prevenire le infezioni.

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0