gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Il feto sente la musica già a 16 settimane

/pictures/20151009/il-feto-sente-la-musica-gia-a-16-settimane-4108319586[1677]x[698]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

Uno studio dimostra che il bambino sente musica nella pancia e risponde allo stimolo aprendo la bocca

Il bambino sente musica nella pancia

Il feto riesce a sentire la musica dentro il pancione? Sappiamo che il bambino nella pancia ascolta suoni provenienti dall’interno del corpo della mamma ma anche quelli che arrivano dall’esterno, come le voci dei genitori, e manifesta piacere o irritazione a seconda del tipo di suono.

Ma uno studio appena pubblicato sul Ecografy e condotto dai ricercatori dell’Istitut Marques di Barcellona ha dimostrato che il bambino riesce a percepire la musica già alla 16 settimana di gravidanza. E lo studio è corredato da alcune fotografie tratte dalle ecografie che mostrano come l’espressione facciale del feto cambi in risposta all’ascolto della musica.

Il bambino muove la bocca e la lingua come se stesse cercando di cantare o parlare. I ricercatori sono entusiasti perché sono certi di essere riusciti a comunicare con il feto e a spingerlo a fare dei precisi movimenti, usando la musica.

Secondo gli studiosi la musica attiva dei circuiti cerebrali che stimolano il linguaggio e la comunicazione (il che conferma anche che l’apprendimento inizia sin dalla vita intrauterina), ma la risposta da parte del feto arriva così evidente solo se la musica viene percepita per via intravaginale (come hanno fatto gli scienziati utilizzando uno strumento creato apposta per questo scopo). Se la musica arriva dall’esterno e deve attraversare il pancione della mamma non viene percepita dal feto nello stesso modo.

Cosa sente il bambino nella pancia

Ma cosa ci fa capire questo studio? I ricercatori precisano che per la prima volta sappiamo con certezza che un feto può sentire già alla 16sima settimana, usare la musica permette quindi di escludere la sordità del feto, inoltre la musica stimola i circuiti cerebrali del bambino, soprattutto quelli coinvolti nella comunicazione.

Ci fa anche capire perché è importante avere cura del benessere del bambino già dalle prime settimane di gravidanza. Se l’apprendimento inizia già nel pancione allora comprendiamo bene quanto sia importante far arrivare al feto messaggi positivi, stimoli che garantiscano il benessere e favoriscano il suo sviluppo armonioso. Da qui la bellezza di sentire musica in gravidanza.

Ma cosa sente il feto nella pancia?
Il piccolo è immerso nel liquido amniotico protetto dalle pareti uterine, quindi vive e cresce in un ambiente estremamente ovattato. Tuttavia non è un mondo silenzioso: il battito cardiaco della mamma, il suo respiro, i rumori provenienti dal flusso sanguigno e dallo stomaco, contribuiscono a creare un universo sonoro al quale il bambino è abituato sin dai primi giorni e non provocano in lui alcuna reazione, anzi fanno parte del suo mondo e non gli impediscono di dormire.

Quando sviluppa il senso dell’udito, il bambino riesce a percepire la voce della mamma e quella del papà, suoni che per lui diventano familiari e che poi alla nascita in qualche modo riconoscerà. Ma riesce a sentire anche la musica e i rumori improvvisi. E già nella pancia della mamma è in grado di farci capire, con precise espressioni facciali, se ciò che sente lo disturba o gli piace.

Il video delle ecografie che mostrano i feti che rispondono alla musica

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0