gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Cosa sente il bambino nella pancia della mamma

L'ostetrica Chiara Matteuzzi ci spiega cosa sente il bambino nella pancia della mamma durante le 40 settimane di gravidanza

COSA SENTE IL BAMBINO NELLA PANCIA - Cosa sente il feto nella pancia della mamma. Quando e in che modo si sviluppano gli organi di senso durante i nove mesi? Sono tra le domande più frequenti di una donna in attesa di un bambino. L'ostetrica ci spiega cosa sente il bambino nella pancia della mamma durante le 40 settimane di gravidanza.
Intorno alla 7° settimana iniziano a svilupparsi i recettori per il tatto intorno alla bocca e sui palmi delle mani: il bimbo inizia a sperimentare questo senso tenendo e sfregando le mani intorno alla bocca, per questo, molto spesso, durante l'ecografia sembra che il bimbo abbia già cominciato a tenere le dita in bocca.
E' vera l'idea che i sapori dei cibi passano nel liquido amniotico: già dalla 12° settimana si formano le prime papille gustative e quindi deglutendo il liquido amniotico, il bimbo si abituerà a determinati sapori, che gli resteranno gradevoli anche dopo la nascita.

Cosa sente il feto nella pancia

Anche l'olfatto inizia a svilupparsi precocemente e questo fa sì che anche dopo la nascita, il bimbo riesca a riconoscere l'odore materno in mezzo a quelli di molte altre donne e mamme.

gpt native-middle-foglia-gravidanza


Dato che la pelle e l'utero lasciano passare una piccolissima quantità di luce, il bambino, nonostante la vista sia un senso poco stimolato, riuscirà a distinguere la notte dal giorno e reagirà a stimoli luminosi di forte intensità con bruschi sobbalzi.

Lo sviluppo del feto nella pancia. Il video 

Le ecografie non vanno in nessun modo a dare fastidio al bimbo, se non per la leggera pressione esercitata dal medico attraverso la sonda poggiata sulla pancia della mamma; leggermente diverso è il discorso rispetto ad amniocentesi e villocentesi: durante questa procedura il bimbo non avvertirà alcun dolore o fastidio, ma solo la presenza di qualcos'altro, oltre a lui, nell'utero.

Soprattutto negli ultimi mesi di gravidanza lo spazio libero dentro l'addome materno si riduce moltissimo, per questo il bimbo tenderà a divertirsi nei movimenti alla sera, cioè quando la mamma finalmente si stenderà e gli organi interni si sposteranno leggermente aumentando un po' lo spazio utile.

Molte coppie si chiedono se durante il rapporto sessuale il bimbo provi fastidio: tutto ciò che il bimbo percepirà sarà la sensazione di benessere dovuta alle endorfine liberate durante l'orgasmo e delle piccole contrazioni uterine, innocue, dovute in parte all'orgasmo stesso e in parte alla stimolazione meccanica della cervice uterina conseguente alla penetrazione.  

Feto fa il segno di vittoria durante l'ecografia

L'udito è uno dei sensi più stimolati durante la vita intrauterina: moltissimi sono i rumori che arrivano al bimbo dall'interno del corpo della mamma, come il battito del suo cuore, il respiro nei polmoni, i movimenti di stomaco e intestino; anche i rumori esterni giungono al bimbo, se pur filtrati e ovattati dai tessuti materni: soprattutto le voci della mamma e del papà, che il bimbo riuscirà a riconoscere anche dopo appena poche ore dalla nascita

a cura dell'ostetrica Chiara Matteuzzi

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0