gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Acqua in gravidanza: cosa può fare per te

Bere tanta acqua, fare ginnastica in acqua, magari partorire in acqua. Ecco perchè questo elemento è prezioso soprattutto durante la gravidanza

Oggi si celebra la Giornata Mondiale dell'Acqua, un'istituzione nata ormai vent'anni per iniziativa delle Nazioni Unite, per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla gestione responsabile dell'acqua ma anche per ricordare quanto l'acqua sia importante.


LEGGI ANCHE: 12 COSE SUL PARTO CHE NESSUNO DICE MAI


Durante la gravidanza e nel delicato periodo dell'allattamento l'acqua è estremamente importante.
Ad esempio l'elemento acqua è prezioso per mamma e bebè.

L'acquagym in gravidanza (LEGGI), così come il nuoto, può essere un'ottima attività sportiva durante la gravidanza e il parto in acqua comporta grandi vantaggi: l’acqua fa sentire la donna protetta e avvolta, si sente alleggerita e distesa e  il nascituro entra in un ambiente di sua conoscenza, l’ambiente acquoso, dal quale si è appena separato, quindi il suo ingresso nel mondo sarà più piacevole e positivo


LEGGI ANCHE: Disturbi della gravidanza, un rimedio per ognuno


Durante la gravidanza è importante bere almeno due litri e mezzo d'acqua al giorno: utile per produrre la giusta quantità di liquido amniotico (LEGGI), per ridurre gonfiori a mani e piedi (LEGGI) e per combattere la ritenzione idrica, per garantire il giusto apporto di calcio (LEGGI).

E durante l'allattamento bisogna bere davvero tanto per contribuire alla produzione di latte materno (LEGGI)

gpt native-middle-foglia-gravidanza
gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0