gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Cosa comporta contrarre il virus Zika in gravidanza

Quali sono le conseguenze per il feto se una donna incinta contrae il virus Zika in gravidanza. Come si trasmette la malattia, quali misure preventive possono essere adottate per debellare il virus ?

Virus Zika in gravidanza

Si trasmette tramite le punture di zanzare infette del genere "Aedes", ed è stato identificato per la prima volta in Uganda in alcune scimmie della foresta Zika da cui prende il nome. Il virus, che secondo la rivista Lancet potrebbe diventare l'emergenza sanitaria globale nel 2016, è pericoloso per le donne incinte perché si sospetta sia la causa di microcefalia nel feto.

Dopo aver colpito 22 paesi dell'America Latina, il viruz Zika, avrebbe raggiunto anche l'Italia con 4 casi di contagio che riguardano uomini rientrati dal Brasile. Ma niente allarmismi ! I casi risalgono alla primavera del 2015 e i pazienti stanno bene, come ha spiegato il direttore scientifico dell'istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani di Roma, Giuseppe Ippolito. Inoltre gli epidemiologi tranquillizzano sottolineando che non si tratta di un virus naturalmente presente in Europa e non ci sono prove di trasmissione da uomo a uomo. Si sarebbero registrati dei casi anche in Gran Bretagna, Spagna e Stati Uniti.

Malformazioni al cuore: la tetralogia di Fallot

Quali sono i pericoli del virus Zika nelle donne incinte?

Secondo gli esperti ci sarebbe un legame del virus con la comparsa di microcefalia nei neonati (sviluppo minore del cranio) che può determinare ritardi cognitivi e problemi a vista e udito. Attualmente in Brasile sono aumentati i casi di malformazioni fetali che potrebbe essere legate all'infezione del virus; secondo il ministero della Salute brasiliano da ottobre sono 3530 i bambini nati con microcefalia. Numeri importanti che hanno portato il governo brasiliano a sconsigliare alle donne di rimanere incinte almeno fino al prossimo luglio. Misure preventive adottate anche dalle autorità colombiane e del Salvador.

Quali sono i sintomi del virus Zika ?

Secondo alcune fonti, che non hanno ancora un'evidenza scientifica, il virus Zika potrebbe colpire i nervi e provocare una paralisi dei muscoli, dalla quale ci si riprende dopo una settimana. Secondo altri i sintomi sarebbero simili a quelli della "dengue" e "chikungunya": una lieve febbre, eruzioni cutanee, congiuntivite, dolori alla testa e alle articolazioni. Al momento l'OMS è in fase di ricerca e studio per conoscere meglio effetti, cause e sintomatologia del virus.

Quali sono le cure contro il virus Zika?

Al momento non esiste una cura né un vaccino per prevenire lo sviluppo di questa malattia e si può essere contagiati tramite la puntura della zanzara. Può inoltre essere trasferito dalla madre al figlio tramite la placenta e causare quindi malformazioni al feto. Per questo il governo brasiliano e gli scenziati sarebbero impegnati nella ricerca di una misura preventiva per debellare questa malattia.

 

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0