gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Spina Bifida: maggio è il mese della prevenzione

Informazione e sensibilizzazione delle future mamme su questa malformazione congenita che nella maggior parte dei casi può essere prevenuta

Maggio è il mese dedicato alla Prevenzione della Spina Bifida e dei Difetti del Tubo Neurale.

La spina bifida è una grave malformazione congenita che provoca disabilità motoria e funzionale a carico di numerosi organi e apparati e che in Italia colpisce un bambino ogni 1300. La spina bifida insorge nelle prime settimane di gravidanza ed è provocata dalla non chiusura della colonna vertebrale (cosa che avviene generalmente intorno al 28simo giorno dopo il concepimento).

L’unico modo per combattere la spina bifida è prevenirla soprattutto con l’assunzione di una dose adeguata di folati. Queste sostanze si trovano in asparagi, spinaci, broccoli, cereali, arance, arachidi, noci, castagne, legumi, germogli di soia, funghi,kiwi, more, spremuta d’arance, pompelmo (alimenti che non devono mancare dalla dieta della futura mamma), e durate la gravidanza, soprattutto nei primi mesi e in certi casi ancor prima del concepimento se si sta programmando una gravidanza, è consigliabile assumere un integratore di acido folico.

L’assunzione di acido folico previene il 70% dei casi di spina bifida.
Per questo è estremamente importate informare le donne che intendono avere un bambino sul rischio di questa malformazione e sulle modalità di prevenzione.

La campagna informativa di questo Mese della Prevenzione della Spina Bifida gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è organizzata dall'ASBI-Associazione Spina Bifida Italia, con il Coordinamento Nazionale delle Associazioni Spina Bifida e con la consulenza scientifica dell’Istituto Superiore di Sanità-Network Italiano Acido Folico.

Tra le diverse iniziative in programma: la campagna di comunicazione “Io non concepisco una vita senza acido folico” che ha per testimonial Ellen Hidding, la campagna che vede coinvolti in prima linea novemila ginecologi che informeranno con materiali e informazioni utili le pazienti presso i loro studi, convegni e iniziative correlate.

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0