gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Sigarette elettroniche: pericolose in gravidanza e in allattamento

Nel giro di un anno il mercato delle sigarette elettroniche ha registrato un vero boom. Ma il Consiglio Superiore di Sanità raccomanda che le e-cig non siano utilizzate in gravidanza o in allattamento

Nel giro di un anno il mercato delle sigarette elettroniche ha registrato un vero boom. E sono molte le donne in gravidanza che, volendo smettere di fumare, si rivolgono ai loro medici chiedendo se possono farne uso. La risposta arriva dal Consiglio Superiore di Sanità che propone di vietarne l'utilizzo nelle scuole, di regolamentare la pubblicità, troppo forte al momento, e che le ricariche abbiano la chiusura di sicurezza a prova di bambino. Gli esperti segnalano anche l'opportunità di raccomandare che le sigarette elettroniche non siano utilizzate in gravidanza (LEGGI) o in allattamento.



LEGGI ANCHE: Intervista al Dottor Roberto Boffi sul fumo in gravidanza




Dopo l'intesa raggiunta a Lussemburgo dai ministri della Salute Ue sulla direttiva sul tabacco, é stata di nuovo posta l'attenzione sulla possibilità di un'ordinanza per mettere i paletti sull'utilizzo in Italia delle sigarette elettroniche. Una soluzione annunciata nei giorni scorsi dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che a quanto dovrebbe arrivare entro 10 giorni. L'ordinanza terrebbe in debito conto il recente parere del Consiglio superiore di sanita' sulle e-cig (sigarette elettroniche), secondo il quale questi prodotti non sono farmaci, in base alle evidenze scientifiche, ma vanno regolati perche' evocano la gestualita' del fumo.



LEGGI ANCHE: Il bambino che vuole accendere la sigaretta. Campagna choc antifumo




Dunque, spiegava il Css, le e-cig andrebbero vietate ai minori e pertanto nelle scuole, oltre a essere sconsigliate alle donne in gravidanza e a quelle che allattano (LEGGI). In effetti, come sottolineano molti medici, le sigarette elettroniche non solo contengono nicotina (anche se in misura minore), ma emettono anche un aerosol di sostanze e aromi la cui sicurezza non è certa. Gli esperti avrebbero raccomandato al Ministero di costituire un tavolo permanente dove far convogliare le diverse fonti di dati ed osservatori, e "progettare iniziative informative sui potenziali pericoli legati all'uso di questi strumenti e promuovere attività di ricerca e studio sui vari aspetti della problematica". Inoltre il Consiglio ha raccomandato di mantenere il divieto di vendita ai minori di anni 18 delle e-cig con presenza di nicotina e alcune prescrizioni nelle etichette, con precise informazioni da fornire al cittadino. Per non dimenticare il controllo e il monitoraggio di possibili sovradosaggi da nicotina.


sigarette-elettroniche-pericolose-gravidanza-allattamento


Intanto dopo il boom iniziale sono molti i negozi di sigarette elettroniche che stanno chiudendo i battenti. A Genova ad esempio su 72 negozi censiti dal Comune, il 20% 25% ha chiuso. Il fatturato in certi casi è calato del 50%


gpt native-middle-foglia-gravidanza
gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0