gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Come funziona la pillola abortiva?

/pictures/20160527/e-arrivata-in-italia-la-pillola-abortiva-ru486-1155755088[1674]x[698]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

Come agisce la pillola abortiva Ru486 e in quali centri viene garantito l'aborto farmacologico?

Pillola abortiva

Da quando è arrivata in Italia qualche anno fa la pillola abortiva Ru486 (mifepristone) è utilizzata in larga parte degli ospedali italiani che praticano l'interruzione volontaria di gravidanza. Ma come funziona l'aborto farmacologico e quali sono gli effetti collaterali? Ecco tutto quel che c'è da sapere

Pillola abortiva come funziona

Innanzitutto chiariamo che la pillola abortiva non è la pillola del giorno dopo. La prima rappresenta un sistema di carattere farmacologico per praticare un aborto; la seconda è un sistema contraccettivo di emergenza fruibile nelle 72 ore successive al rapporto a rischio. La Ru486 agisce su una gestazione in atto; la pillola del giorno dopo impedisce l’annidamento dell’ovulo nell’utero.

L'aborto farmacologico può essere eseguito solo entro l’ottava settimana di gestazione, nel pieno rispetto della legge 194 sull'interruzione volontaria di gravidanza. Oltre questa data non è possibile garantirne l'effetto e la donna dovrà sottoporsi ad un interruzione di gravidanza con raschiamento.

L'Europa condanna l'Italia per il diritto all'aborto negato

Il farmaco è un antagonista del progesterone, che è un ormone indispensabile per far andare avanti la gravidanza, e ne blocca l'azione. La donna assume prima tre pillole di mifepristone in ospedale e poi torna a casa e due giorni dopo si ripresenta in ospedale. In quell'occasione vengono inserite in vagina delle candelette contenenti prostaglandina, che serve ad espellere il materiale abortivo. Nel giro di 4 ore nel 99% delle donne si presentano delle abbondanti perdite ad un ciclo mestruale accompagnate da contrazioni.

Un'ecografia conclusiva verrà effettuata dopo qualche ora per verificare che l'utero sia pulito. A quel punto si potrà tornare a casa.

Dove prendere la pillola abortiva

L'aborto farmacologico viene effettuato esclusivamente in ospedale. L'iter da seguire è il seguente:

  • andare in ospedale per una prima visita
  • il medico farà un'ecografia per stabilire l'epoca di gestazione e consiglierà con quale tipo di interruzione procedere, se quella chirurgica o farmacologica
  • nel caso dell'aborto farmacologico vi verranno consegnati dei documenti che andranno firmati nei quali si spiega bene l'intera procedura e cosa si deve fare

Pillola abortiva effetti collaterali

L'efficacia della pillola abortiva si attesta su un 97-98%, molto dipende dalla settimana nella quale viene preso il farmaco (prima si prende e più probabilità ci sono che tutto vada bene) nel caso in cui non dovesse funzionare si dovrà ricorrere al raschiamento.

Il sanguinamento che conclude l'aborto farmacologico dura in genere 10-15 giorni, durante i quali possono presentarsi perdite ematiche spot che non devono destare preoccupazione.

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0