Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-gravidanza
1 5

Curiosità sui gemelli: dal pancione alla crescita in due

/pictures/20141002/curiosita-sui-gemelli-dal-pancione-alla-crescita-in-due-3121330779[543]x[226]780x325.jpeg

Identici come due gocce d'acqua o solo somiglianti come due fratelli, con due caratteri diversi e ben distinti. Tutto sui gemelli dal pancione alla crescita

adsense-foglia-300

INFORMAZIONI UTILI GRAVIDANZA GEMELLI - E' un fatto risaputo che le cure ormonali e le fecondazioni assistite incidano enormemente sulla probabilità che si abbia una gravidanza gemellare mentre l'incidenza di una gravidanza gemellare "spontanea" cioè senza essere ricorsi a cure ormonali o fecondazione assistita è di 1 nascita su 80 per i bigemini, e di 1 nascita su 8.000 per i trigemini, mentre per le nascite quadrigemellari si verifica un caso ogni 730.000 nascite.
Anche la possibilita' che un gemello monozigote abbia a sua volta dei figli gemelli è alta: il 25% delle possibilità ovvero 1 ogni 4 gravidanze generate. Tuttavia ci sono anche altri fattori che incidono sulla gemellarità della gravidanza, un esempio? Se in Africa si verifica una grande incidenza, nei paesi orientali si registrano invece pochissime nascite gemellari.

In una gravidanza gemellare normale ogni gemello avrà la sua placenta e il suo sacco amniotico e in questo caso il rischio di mortalita' fetale per complicazioni è del 9%, tuttavia esistono dei casi molto pericolosi in cui si ha una sola placenta e due sacchi amniotici (monocoriale biamniotica) dove il rischio di mortalita' per complicazioni sale al 25 % e dove si ha una sola placenta e un solo sacco amniotico (monocoriale monoamniotica) dove il rischio è del 50%.

La gravidanza gemellare ha sempre bisogno di più controlli ecografici, ematochimici e ostetrici e la donna dovra' fare ancora più attenzione alla sua alimentazione onde evitare di far mancare sostanze fondamentali per la propria e la salute dei feti, proprio perchè risulta più pericolosa rispetto ad una gravidanza fisiologica con un solo feto. 
 
 
Normalmente la gravidanza gemellare si conclude 3 o 4 settimane prima del termine e talvolta addirittura ancora prima intorno alle 32-34 settimane e quasi sempre con un intervento chirurgico cesareo;  non è raro che uno o entrambi i feti presentino malformazioni congenite o siano portatori di qualche difetto cromosomico; la donna potrebbe soffrire maggiormente rispetto ad una gravidanza singola di nausee, vomiti, astenia, diabete gestazionale, ipertensione, parto prematuro, rottura spontanea delle membrane ed emorragia post parto.
Incinta di gemelli: congedo parentale, allattamento e sconti

Quando i gemelli sono identici si tratta di ovuli monozigoti, cioè un unico ovulo fecondato da un solo spermatozoo che si è diviso in due parti, dando origine a due feti. Sono sempre dello stesso sesso, a guardarli sono praticamente identici, hanno gli stessi tratti e le stesse caratteristiche. 
Generalmente il loro sviluppo si definisce attraverso il gemello: infatti se in un bambino singolo che a 5-6 mesi inizia a scoprirsi il corpo mettendo per esempio manine e piedini in bocca, nei gemelli accade perchè è il gemello a metter la manina in bocca al fratello ecc, gli sorride e "parlotta" facendo di riflesso fare al gemello le stesse cose, che imita e rilancia.
L'errore più comune dei genitori dei gemelli è far di loro una "coppia": vestirli in modo identico, trattarli come se si trattasse quasi di un'unica persona e che quindi ha le stesse caratteristiche caratteriali e le stesse esigenze. 
 
I gemelli andrebbero trattati come due persone ben distinte per permettere che ognuno possa sviluppare la sua personalità senza sentirsi quasi un tuttuno con il fratello. 
In questa maniera infatti più che di complicità poi si viene a parlare di competizione, perchè i bimbi una volta che si rendono conto di essere considerati tuttuno col gemello e quando capiranno che se si deve aspettare per la poppata o per il cambio è tutta "colpa " del gemello, faranno di tutto per imporsi e per sottolineare il proprio carattere
Naturalmente come tutti i gemelli avranno un legame profondo che li porterà a cercarsi se divisi e li unirà con una sorta di dipendenza l'uno all'altro.
Se i bimbi sono di sesso diverso si tratta di gemelli dizigoti, cioè sono stati fecondati due ovuli uno da uno spermatozoo X e l'altro da uno spermatozoo Y; anche in questo caso i bimbi crescendo assieme assimilano le prime esperienze per mano del gemello, esempio la scoperta del proprio corpo tramite manine e piedini o imitando i sorrisi e i gorgheggi del gemello a effetto "specchio". 
 
Di solito i gemelli dizigoti sono in perfetta affinità e non è raro che, anche man mano che crescono, continuino ad agire in perfetta sintonia e concomitanza quasi come se fossero sulla stessa lunghezza d'onda.
Come avviene per tutti i gemelli anche tra loro ci sarà un profondo legame che li metterà in difficolta per esempio se all'asilo a alla scuola elementare verrano divisi. Lo sviluppo in genere avviene contemporaneamente o con differenze di tempo minime. 
Le femminucce sviluppano prima dei maschietti una personalità autonoma e quindi sono un po' l'elemento trainante e più forte della coppia ma non è da escludere che col tempo si capovolgano i ruoli.
 

I gemelli dizigoti possono essere anche "falsi gemelli": quando nascono da due diversi ovuli fecondati da due differenti spermatozooi e i bimbi sono diversi e somiglianti come fratelli.
Questi bimbi hanno in comune la crescita in utero ma di vere somiglianze fisiche che non siano quelle tra due fratelli, non ce ne sono. Come per tutti i gemelli però, sviluppano una sintonia e un'armonia che gli permette addirittura di attuare un proprio linguaggio con il quale comunicano e si capiscono perfettamente, pero' incomprensibile agli altri, genitori compresi. 
Per i primi giochi e le prime scoperte ed esperienze preferiscono star tra loro tendendo ad isolarsi ed escludere dai giochi gli altri bimbi coetanei; tra le loro diversità spicca innanzittutto l'aspetto fisico, questi bimbi infatti spesso sono talmente diversi che uno può essere la fotocopia della mamma e l'altro del papà! A differenza degli altri gemelli questi riescono a sviluppare con un po' più di anticipo la propria autonomia e a staccarsi dall'indipendenza che si crea con l'altro gemello.

Spesso i gemelli nascono sottopeso per via delle dimensioni dell'utero, fatto apposta per ospitare un bimbo alla volta, che non potendosi sviluppare più di quel tanto, scatena un parto prematuro facendo nascere due bimbi che raggiungono all'incirca il peso complessivo o poco di più superiore di un singolo neonato nato a trermine.
Se si tratta di una coppia di gemelli dizigoti di sesso diverso, le bambine svilupperanno con un po' di anticipo rispetto ai maschietti sia la capacità di comunicare con un linguaggio chiaro che la capacità di afferrare gli oggetti.