NAVIGA IL SITO

Cocaina in gravidanza: il bambino avrà problemi cognitivi

Il consumo di cocaina in Italia non è mai stato tanto alto e le donne incinte non sono escluse dal fenomeno. Numerosi i rischi per il nascituro

44-cocaIl problema dell'assunzione di sostanze "pericolose" da parte delle donne in attesa di un bimbo è sempre vivo e presente. Non sono solamente alcool e fumo in gravidanza a mettere a repentaglio la salute ed, in casi gravi, la vita del bambino in arrivo, causando malformazioni, malattie e complicazioni varie. La diffusione della cocaina in Italia ha raggiunto negli ultimi anni livelli allarmanti: non se ne è mai consumata così tanta nel nostro Paese e, purtroppo, le donne incinte non sono escluse dal fenomeno.

Secondo i risultati di uno studio condotto dai ricercatori della "Boston University School of Medicine" e pubblicato sulla rivista specializzata "Neurotossicology and Teratology" i bambini nati da donne che hanno assunto cocaina durante i nove mesi di gravidanza subiscono danni gravi a livello cognitivo e decisionale. 

I ricercatori statunitensi, per analizzare le conseguenze dell'uso di cocaina in gestazione, hanno monitorato le reazioni di 191 bambini di età compresa fra i 9 e gli 11 anni a test di tipo cognitivo. In seguito è stato chiesto alle madri dei bambini presi a campione se avessero o meno fatto uso di cocaina mentre erano incinte. A seconda della risposta, positiva o negativa, i bambini sono stati divisi in due gruppi.

Lo studio ha così potuto mettere in luce che i bambini nati a seguito di una gravidanza in cui la madre assume cocaina hanno maggiori possibilità di sviluppare problemi di comprensione o decisionali rispetto ai figli di una gestazione non compromessa dalle sostanze stupefacenti
 
Lucia D’Addezio

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

1
Commenti

Alessia9182 sabato, 3 ottobre 2009

rispondeteeeeeeeeeeeee

Io ho fatto uso di droga 2 settimane fa prima di scoprire di essere incinta..oggi sn alla 6 settimana... credete ke il mio bambino avrà problemi cognitivi??? o cmq sia avrà problemi derivanti da qst maledetta droga????? vi prego rispondete!!! alessia:(

n° 1
titty1977 sabato, 3 ottobre 2009

R: rispondeteeeeeeeeeeeee

io spero di no...anche se di solito,alle prime settimane di gravidanza,tutto cio' che ingeriamo o mettiamo in circolo passa direttamente all'embrione,e questo xche' ancora nn c'e' niente che lo protegge.non e' un problema da sottovalutare,ma sai bisogna vedere anche altri fattori,il tipo di droga assunta,e la quantita'.cmq se posso darti un consiglio parlane subito con il tuo genecologo,che sicuramente ti fara' fare delle analisi piu' specifiche,x rivelare se ci possono essere problemi.nel frattempo stai tranquilla e rilassati,e soprattutto da adesso in poi abbi piu' cura di te stessa...baci

Alessia9182 sabato, 3 ottobre 2009

R: R: rispondeteeeeeeeeeeeee

lo farò... soprattutto x il mio piccolo..grz un bacio

Chiudi
Aggiungi un commento a Cocaina in gravidanza: il bambino avrà problemi cognitivi...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori