gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Sei tornata dall'ospedale e ti senti stanca? Chiedi aiuto!

/pictures/20150323/sei-tornata-dall-ospedale-e-ti-senti-stanca-chiedi-aiuto-4201735157[2687]x[1120]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

Il ritorno a casa dopo aver partorito può essere traumatico e voi potreste sentirvi stanche. Come affrontare il ritorno alla quasi normalità chiedendo aiuto

Stanchezza dopo il parto

Il piccolo è nato ed ora  potete finalmente tornare a casa! Ed esattamente in questo momento sarete assalite da nuovi dubbi.

Quali? Se si tratta del primo parto le vostre principali paure saranno legate al fatto che temete di non farcela a districarvi tra pannolini, bagnetti, passeggiate con il piccolo e tutto il resto; una paura più che comprensibile e che quindi non deve spaventarvi.

Convincetevi che non siete delle Wonder Woman in carne ed ossa e che essere mogli, mamme e (quando rientrerete in ufficio) anche lavoratrici è un compito arduo. La notte, soprattutto i primi tempi dormirete poco ed è normale poi che durante la giornata vi sentirete stanche: cercate quindi di non chiedere l’impossibile al vostro fisico.

I primi tempi poi probabilmente non riuscirete a staccare lo sguardo dal vostro piccolo ed anche questo aumentarà la stanchezza: quando comprenderete che non c'è bisogno di tutto questo attaccamento e che lui sta bene riuscirete a riprendere (lentamente) in mano la vostra vita ed i vostri ritmi.

gpt native-middle-foglia-gravidanza

Fatevi aiutare dal partner, dai vostri genitori, da una sorella o dai suoceri.

E poi ci sono le amiche quelle che vi sono state accanto per tutta la gravidanza e che mai come in questi momenti di ritorno alla quasi normalità vi potranno essere di grande aiuto.

Qualche consiglio pratico:

  • riposate quando il bambino dorme: facile che non riusciate ad addormentarvi ad ora di pranzo, ma anche solo riposare, stendervi, guardare un po' di tv o sfogliare una rivista quando il bebè dorme vi servirà per ricaricare le batterie
  • mettete in secondo piano le faccende domestiche: fatevi aiutare da qualcuno, e in ogni caso non cercate di avere per forza una casa linda e perfetta perchè davvero non è fondamentale
La prima notte a casa con il bebè
  • prendetevi cura di voi: nel senso che dovete mangiare (spesso sembra che il tempo non ci sia nemmeno per un panino), dovete riposare e prendervi anche pochi momenti per voi
  • congelate, mangiate piatti pronti, chiamate una pizza: non pretendete di cucinare leccornie o pietanze elaborate proprio nelle prime settimane dopo il parto
  • fidatevi di voi: è il momento giusto per uscire per una passeggiatina? Il bambino sta crescendo bene? E' vestito troppo pesante? Le risposte a tutte queste domande sono dentro di voi
     
gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0