gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Diario di una gravidanza: il concepimento lampo

Marta ci racconta come e quando ha scoperto di essere rimasta incinta la seconda volta. Lei e Gigio volevano un altro bambino ma non pensavano che già il primo tentativo sarebbe andato a buon fine.

camera-gestazionale-2settimMarta ci racconta come e quando ha scoperto di essere rimasta incinta la seconda volta. Lei e Gigio volevano un altro bambino ma non pensavano che già il primo tentativo sarebbe andato a buon fine... intanto qui accanto potete già osservare la foto della prima cameretta del suo bambino/a: l'ecografia che mostra la camera gestazionale a 4 settimane di gravidanza.. misura solo 0,5 centimetri...


Quanto ci vuole a concepire un bambino?
Tempo fa avevo letto un articolo in cui si diceva che il tempo medio che ci mettono le coppie a concepire un bambino è di 11 mesi. A me invece bastano pochi secondi.

Giulio, il mio primo figlio, è stata la classica eccezione che conferma la regola: rapporto non protetto alla fine delle mestruazioni e... paf, il dado era tratto.
E' stato un caso, mi sono detta... e mi è stato detto da più parti, e così con il secondo figlio ho voluto organizzarmi e calcolare un periodo ragionevole di tentativi di 3-4 mesi.

I primi di settembre dolori al seno, ai reni e le classiche gambe pesanti (che, ho saputo dopo, sono anch'essi sintomi tipici della gravidanza) mi avevano fatto credere che le mestruazioni stessero arrivando e che il primo tentativo non fosse andato a buon fine. Ho fatto scorta di assorbenti per evitare emergenze -ovvero di mandare mio marito al supermercato a comprarli- ed ho atteso  pazientemente l'arrivo delle mie cosucce. Ad una settimana di ritardo, però, mi sono preoccupata, e mi sono decisa a fare una prima analisi, la cosiddetta Beta HCG che misura il livello di un ormone nel sangue e che ti da' una prima panoramica della situazione. Non chiedetemi perché non ho acquistato il classico stick in farmacia... so solo che non avevo voglia di fare la pipì su un paletto di plastica anche perchè la sicurezza del risultato non è mai del 100% e  tanto, se fossi stata incinta, avrei comunque dovuto fare le Beta.

giggioemartaDetto, fatto. Alle 7.30 a.m. del 9 settembre sono andata alla Asl e dopo un'attesa di “soli” 60 minuti in una sala dove l'età media era di 85 anni, sono riuscita a fare il prelievo. L'infermiera è stata gentilissima e mi ha detto che avrebbero trattato quelle analisi con “carattere di urgenza”; in questo modo  la sera stessa sarei potuta passare a ritirare i risultati. Non ero ancora convinta di essere incinta ed imputavo il ritardo delle mestruazioni al “cambio di stagione”.
Con il caldo dei primi di settembre, le maniche corte e l'enorme cerotto bianco che la premurosa infermiera mi aveva incollato al braccio sarebbe stato impossibile nascondere di aver fatto delle analisi ma per evitare spiegazioni ai colleghi in un gesto eroico ho strappato cerotto e pelle in una frazione di secondo. Non era ancora il momento di far trapelare notizie.

Alle 18.30, dopo il lavoro, ho finalmente ritirato le analisi e sotto la porta, in macchina, mi aspettavano Gigio e Giulino che tornando dal parco mi erano venuti a prendere. Le analisi erano chiare: avevamo fatto centro; era stato molto più facile del previsto e le mie Beta, alla seconda settimana di gravidanza, superavano già il valore di 6.500 (in una donna non incinta il valore delle beta è 5).
Gigio mi ha abbracciato emozionato e Giulino ha esultato “viva il fratellino” anche se non sono convinta che abbia pienamente compreso il significato della faccenda.
A casa, mentre annusavo -già con un po di nausea- i fiori che mi aveva portato mio marito, ho sentito una certa affinità con Michelle Pfeiffer nel film 'Le streghe di Eastwick', quando, per giustificare il gran numero di figli che sfornava, dichiara  “mi basta lavarmi i denti per rimanere incinta!”
Marta


Diario di una gravidanza: chi è Marta?

Discutete del diario di Marta nel forum Gravidanza della community di Pianetamamma

Marta nella community di Pianetamamma ha il nick supermamy 

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0