gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

13 tredicesima settimana di gravidanza

/pictures/20160330/13-tredicesima-settimana-di-gravidanza-1352436810[2398]x[999]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

Congratulazioni! Sei ufficialmente nel quarto mese di gravidanza. Ecco cosa accade al tuo corpo e al feto nella tredicesima settimana di gravidanza

Tredicesima settimana di gravidanza

La tredicesima settimana segna un po’ un punto di passaggio per la vostra gravidanza. A 13 settimane entri ufficialmente nel quarto mese di gravidanza e si chiude il primo trimestre di gestazione, il rischio di aborto è ormai alle tue spalle e i primi cambiamenti del tuo corpo iniziano ad essere evidenti. Puoi gridare al mondo intero di aspettare un bambino.

Sintomi della tredicesima settimana di gravidanza

Se avete sofferto di nausee, dovrebbero essersi ormai dileguate.
Vi sentirete meno stanche rispetto al principio della gravidanza. Tornerete ad essere attiva e tonica.
Sarà d'ora in avanti che l'aumento di peso si farà più evidente.
Se fino ad oggi è stato di 1 kg circa, d'ora in poi procederà al ritmo approssimativo di 400 gr a settimana, fino a realizzare, se non ci sono particolari restrizioni dietetiche, un aumento al termine della gestazione dai 9 ai 12 kg circa.

Dodicesima settimana di gravidanza

Come cambia il corpo e la pancia della donna 

I fianchi cominciano ad essere più visibili: generalmente nei primi tre mesi l'aumento di peso e quindi l'aumento del pancione è minimo, in media la pancia comincia a vedersi nel quarto mese, quando comincia anche a formarsi la linea nigra e il corpo comincia a modificarsi anche strutturalmente.
Prendetevi cura della vostra pelle: è certamente secca e bisognosa di maggiore idratazione, scegliete l’abbigliamento giusto, che sia comodo, e un reggiseno adatto che sostenga bene il seno.
L’utero ha le dimensioni di una grande arancia, come un pompelmo.
Dal quarto mese in poi l'utero non può essere contenuto entro il bacino e la sua estremità superiore può essere palpata in addome.

Il feto nella tredicesima settimana di gravidanza 

Adesso apre le dita e la bocca e si sta preparando per nutrirsi, beve il liquido amniotico e i suoi reni sono in grado di metabolizzarlo ed eliminarlo. Il sapore del liquido amniotico cambia a seconda di ciò che mangiate, e il bambino inizia a scoprire il senso del gusto. State attente a scegliere i cibi giusti.
Il feto misura 5 centimetri e ha le dimensioni di un piccolo gambero o di un baccello di piselli. La testa è ancora molto grande e sproporzionata rispetto al resto del corpo.

gpt native-middle-foglia-gravidanza

Tredicesima settimana di gravidanza, cosa fare

Hai già fatto la tua prima visita ginecologica, l’ecografia e la translucenza nucale? Goditi riposo e relax e comincia a pensare a quale corso di preparazione al parto vorresti fare.
C’è una vasta scelta, dalla ginnastica in acqua allo yoga.

Questa è l'ultima settimana in cui è possibile effettuare il percorso per la diagnosi prenatale della sindrome di Down. Oltre alla diagnosi prenatale invasiva ci sono altre opzioni per fare
uno screening del rischio di sindrome di Down. Si ottiene una stima del rischio che il feto sia affetto.
Ecco cosa potete fare:
  • Translucenza nucale per misura lo spessore della nuca del feto
  • Il bitest o duotest: un'analisi del sangue materno per misurare il livello di due sostanze,
  • La Beta HCG e la PAPP-A, alterato nei bimbi colpiti dalla sindrome di Down.
  • Test combinato : Bitest combinato alla traslucenza nucale
  • Test del DNA fetale sul sangue materno

Le 40 settimane di gravidanza

Ma cosa succede nelle altre settimane di gravidanza, e cosa dobbiamo aspettarci? Ecco il calendario completo delle 40 settimane di gravidanza con consigli sulla salute, l'alimentazione e gli esami da fare durante i nove mesi. Inoltre potrai scoprire i cambiamenti del corpo della mamma, come cresce il pancione e come si sviluppa il feto.

 

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0