gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Sviluppo dell'embrione: l'inizio dela vita

/pictures/2017/05/15/sviluppo-dell-embrione-l-inizio-dela-vita-1896180364[969]x[404]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

Dallo zigote all'embrione ecco cosa accade nelle prime settimane dopo il concepimento e come avviene lo sviluppo dell'embrione

Sviluppo dell'embrione

Prima dell'annidamento dell'ovulo nella parete uterina, si parla di ovulo fecondato o di zigote, blastula. Lo stadio seguente è quello dell'embrione (fino a 8 o 10 settimane dopo la fecondazione). Più in là si parla di feto. Vediamo, allora, come avviene lo sviluppo dell'embrione durante la gravidanza.

Da embrione a feto

Si parla di embrione fino al termine della 10 settimana di sviluppo e di feto oltre questa data, ma sappiamo che questa distinzione è solo indicativa perché il processo di sviluppo è continuo e progressivo e non prevede interruzioni.

gpt native-middle-foglia-gravidanza

Fecondazione e sviluppo embrionale

Come leggiamo su ginecolink  l'inizio della gravidanza viene fatto coincidere con il primo giorno dell'ultima mestruazione e questa è l'età gestazionale ma l'embrione inizia la sua esistenza in realtà al quattordicesimo giorno del ciclo mestruale e quindi la terza settimana di gravidanza (cioè la terza settimana dall'ultima mestruazione) corrisponde in realtà alla prima settimana di vita dell'embrione (si parla in questo caso di età concezionale).

In pratica se vogliamo cercare di calcolare l'età precisa dell'embrione e quindi l'età concezionale basterà togliere due settimane dal calcolo che in genere fanno i ginecologi.

La gravidanza settimana per settimana con immagini

Formazione dell'embrione

L'inizio della vita di un individuo (inteso come essere vivente dotato di un codice genetico (DNA) unico e irripetibile), è l'incontro tra uno spermatozoo e un ovocita, che avviene nella tuba uterina intorno al 14 giorno del ciclo mestruale, ovvero nei giorni dell'ovulazione.

Dopo un rapporto sessuale gli spermatozoi, eiaculati in vagina, risalgono dalla vagina nel canale cervicale (canale che mette in contatto la vagina con l'utero), da qui nell'utero e da qui nelle tube (in una delle quali, se è avvenuta l'ovulazione, incontreranno l'ovocita). Da quanto detto sulla loro sopravvivenza si intuisce che dopo un rapporto sessuale la donna avrà spermatozoi vitali e fecondanti al suo interno per circa 4-5 giorni. Come già detto, infatti, gli spermatozoi localizzatisi nella cervice sopravvivono per 4-5 giorni e per tale periodo tendono a risalire in direzione dell'utero e delle tube.

Gli ovociti sono le cellule germinali femminili. Si trovano nell'ovaio fin dalla vita intrauterina ed ogni mese uno solo di loro riesce ad arrivare a maturazione. E' rara la maturazione in contemporanea di due o più ovociti. La maturazione di un ovocita avviene nei primi 13-14 giorni circa del ciclo mestruale.

Sviluppo dell'embrione settimana per settimana

L'embrione viene misurato nella prima ecografia in modo da valutare:

  • se si è ben impiantato nelle pareti uterine;
  • se c'è battito;
  • la lunghezza vertice-tallone (come se il feto fosse messo "in piedi");
  • se la gravidanza è iniziata bene.

Adesso vediamo come si sviluppa l'embrione nei primi due mesi e mezzo di gestazione, cioè nelle prime dieci settimane, fino a quando non diventerà feto.

  • Sviluppo embrione a 3 settimane: fecondazione dell'ovocita, formazione dell'embrione e impianto in cavità uterina
  • Sviluppo embrione a 4 settimane: all'interno dell'utero si forma il sacco gestazionale che ospiterà l'embrione, poi diventerà man mano visibile anche l'embrione stesso che in questo periodo ha la forma di un piccolo corpo cilindrico. In questa prima fase di sviluppo nell'embrione si formano delle aree specializzate, chiamate somiti che daranno origine allo scheletro e ai muscoli. La parte esterna dell'embrione, che si trova a stretto contatto con le pareti uterine, viene raggiunta dal sangue materno che fornisce il nutrimento, ha così inizio la circolazione utero-placentare.
  • Sviluppo dell'embrione a 5 settimane: nell'embrione iniziano a formarsi il cuore, gli occhi, le prime strutture cerebrali, il fegato, gli abbozzi dell'orecchio esterno, dell'esofago, dello stomaco, dei genitali esterni e della tiroide. E si verificano i primi battiti cardiaci.
  • Sviluppo dell'embrione a 6 settimane: si formano gli abbozzi degli arti superiori ed inferiori, del pancreas e dei reni e ha inizio lo sviluppo della corteccia cerebrale. Il cordone ombelicale è già perfettamente formato
  • Sviluppo dell'embrione a 7 settimane: ha inizio il processo di ossificazione dello scheletro e il collo e la testa sono posti direttamente sul petto mentre le manine sono sulla pancia. Mani e piedi sono più definiti e meno palmati.
  • Sviluppo dell'embrione a 8 settimane: l'embrione pesa circa 1 grammo ed è lungo circa 1,6 cm, il cuore batte ritmicamente e compaiono le dita. I genitali maschili o femminili si definiscono morfologicamente.
  • Sviluppo dell'embrione a 9 settimane: iniziano a svilupparsi le ossa, i muscoli, i nervi ed i grossi vasi.  La testa è enorme, pari ad un terzo di tutto il corpo, e la fronte è prominente, gli occhi sono coperti dalle palpebre che restano chiuse.
  • Sviluppo dell'embrione a 10 settimane: l'estremità cefalica dell'embrione sei separa lentamente dal torace ed a questo punto riusciamo a distinguere gli abbozzi del naso, delle orecchie e delle mandibole, quindi il suo viso comincerà ad avere l'aspetto umano. Si formano le prime gemme dentali ed è visibile il "corpo calloso" cioè la struttura nervosa che collega i due emisferi cerebrali.
gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0