gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Il terzo mese di gravidanza

/pictures/20160512/il-terzo-mese-di-gravidanza-354161636[985]x[411]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-gravidanza

Gli eventuali piccoli disturbi, nella maggior parte dei casi tendono a scomparire. Ecco i cambiamenti del corpo nel terzo mese di gravidanza, dall'ottava alla tredicesima settimana

Terzo mese di gravidanza

Gli eventuali disturbi della gravidanza come la nausea, nella maggior parte dei casi tendono a scomparire. Il corpo inizia a cambiare velocemente e la donna inizia a prendere i primi chili, distribuiti soprattutto su pancia e seno. In qualche caso, purtroppo però il peso potrebbe essere diminuito invece di aumentare, a causa di forti nausee e vomito.

Terzo mese di gravidanza, quando inizia e quando finisce?

L'inizio del terzo mese di gravidanza va da 8 settimane + 6 giorni e la fine corrisponde a 13 settimane + 1 giorno. 

Sintomi terzo mese di gravidanza

Intorno al terzo mese la mamma può avvertire questi sintomi:
  • Movimenti nella pancia che non sono quelli del bambino, ma si tratta di gas nell'intestino, determinato dal progesterone, un ormone dall'azione rilassante su tutta la muscolatura. Per questo potreste soffrire di flatulenza o potreste sentire il bisogno di espellere aria.
  • Gengive arrossate, sempre provocate dall'azione del progesterone, che provoca dilatazione di capillari e determina gonfior e sanguinamento.
  • Umore mutevole, insonnia, e stanchezza eccessiva.
  • Le vene superficiali del seno cominciano ad affiorare per il maggior afflusso di sangue e si sviluppano i dotti galattofori, i canalini attraverso cui il latte scorrerà e verrà convogliato all'esterno.

Terzo mese di gravidanza, pancia

Al terzo mese di gravidanza inizia ad intravedersi la pancia. Si allarga un po' il girovita e aumenta il seno. Aumenta il peso della mamma, che alla fine della 12esima settimana potrebbe aver preso circa 1-2 Kg.

Terzo mese di gravidanza, ecografia

 Entro la dodicesima settimana è bene eseguire la prima ecografia se non lo avete già fatto prima. Questo servirà a stabilire il numero di embrioni, valutarne la vitalità e lo sviluppo e per datare con precisione l'epoca gestazionale.

Terzo mese di gravidanza, cosa fare

  • Mentre l'amniocentesi in genere si esegue a partire dalla 15a /18a settimana, la villocentesi si esegue in epoca più precoce, intorno alla 1oa /12a settimana, quindi se volete o dovete eseguiore questo esame, la fine di questo mese di gravidanza è il momento giusto.
  • Con un prelievo del sangue e un'ecografia, effettuati tra la nona e la quattordicesima settimana di gestazione, è possibile scoprire se il feto è affetto da anomalie cromosomiche. Stiamo parlando del bi-test e della traslucenza nucale fetale, che assieme danno luogo all'ultrascreen.
  • In questo mese, se non avete già cominciato sarebbe buona abitudine camminare per una mezz'ora ogni giorno e non smettere di tenere sotto controllo il proprio regime alimentare.

Nona e decima settimana: la vita si allarga lentamente e i sintomi iniziali della gravidanza, inclusi urinare frequentemente, sensibilità del seno, nausea e stanchezza possono persistere

Settimane corrispondenti al terzo mese di gravidanza

Video Terzo mese di gravidanza

 

Gravidanza mese per mese

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0