NAVIGA IL SITO

La gravidanza settimana per settimana

Una guida utile e chiara, da leggere per sapere cosa aspettarti dal tuo corpo nelle 40 settimane di gestazione che ti porteranno a conoscere il tuo bambino

Il feto nei nove mesi

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Il feto nei nove mesi

    feto viso 8 settimane
    Emanuela Cerri 26 giugno 2012

    Da un'utilissima idea della nostra utente Topolino550  ecco una guida che vi accompagnerà durante tutte le settimane della vostra gravidanza

    Settimana 1 Hai il tuo ciclo mensile, e non sai ancora che sarà l’ultimo per molto tempo. Il bambino è solo un’idea, un progetto. Se stai cercando una gravidanza, puoi cominciare ad assumere acido folico

     


    GUARDA FOTO E NOTIZIE: ACIDO FOLICO

     


    APPROFONDIMENTO: tutti i sintomi della gravidanza

    GUARDA LE FOTO: IL FETO NEI NOVE MESI

    Settimana 2 Sta per avvenire l’ovulazione. Alcune donne si accorgono di quando ovulano, altre no. Puoi cominciare a programmare dei rapporti mirati al concepimento!

    LEGGI ANCHE: 10 modi per dire al tuo compagno che sei incinta

    Settimana 3 L’ovulo è stato fecondato, e si impianta nell’utero. Ci possono essere episodi di sanguinamento chiamati "perdite da impianto", ma non c’è nulla di cui preoccuparsi, sono assolutamente normali!

     

    Settimana 4 Puoi iniziare ad avvertire i primi sintomi della gravidanza: nausea, stanchezza, seno dolente. Il test delle urine rileva già la presenza dell’ormone Hcg: positivo!!!!

    LEGGI ANCHE: racconta la tua gravidanza con un video

    Settimana 5 L’embrione misura 1.5/2.5 mm. Si può vederlo con un’eco transvaginale. Si distinguono già la testa e il corpo, e il cuoricino comincia a battere.

     

    Settimana 6 L’embrione misura 4/6 mm. Iniziano a formarsi i primi organi, e un primo abbozzo di placenta. L’aumento degli ormoni può portare a un peggioramento nelle nausee mattutine.

    SERVIZI UTILI: Calcola la data di nascita del tuo bambino

    Settimana 7 L’embrione misura 7/9 mm. Si formano le braccia, le gambe, il naso. Iniziano a formarsi anche gli organi genitali, ma non si può ancora distinguere il sesso.

     

    Settimana 8 L’embrione misura 8/11 mm. E’ il periodo giusto per la prima visita. In questa settimana si differenzia il sesso, comincia il processo di ossificazione e iniziano a essere presenti i primi movimenti spontanei

     

    Settimana 9 Il feto (dalla fine del terzo mese non è più un embrione!)) è lungo 13/17 mm e pesa circa 1 grammo. Il sesso è ormai stabilito, e si formano i gomiti e le prime articolazioni.

     

    Settimana 10 Il feto misura 27/35 mm e pesa 4 grammi. Ha occhi aperti, le orecchie esterne e le labbra si sono formate, e scompare la "coda". Iniziano a formarsi i genitali esterni.

    FAI IL TEST: Se la tua gravidanza fosse un fiore

    Settimana 11 Il feto pesa circa 7 grammi. La testa è circa la metà della dimensione totale del corpo. Sulle dita iniziano a crescere le unghie.

    Settimana 12 Il suo peso raddoppia, il feto comincia ad avere riflessi spontanei e movimenti del tratto intestinale. La mamma dovrebbe cominciare a sentirsi meglio, perché la maggior parte dei disturbi della gravidanza iniziale spariscono. Si può già distinguere il sesso con l’ecografia.

     

    GUARDA LE FOTO: IL FETO NEI NOVE MESI


    Settimana 13 Inizia il secondo trimestre. Il peso raddoppia ancora, si formano tutti e 20 i dentini, gli organi addominali si perfezionano e raggiungono la loro sede definitiva

     

    Settimana 14 Il feto misura circa 13 cm. Inizia a fare pipì nel liquido amniotico. E’ anche in grado di "respirare" il liquido facendolo entrare e uscire dai polmoni.

     

    Settimana 15 Il feto pesa circa 70 grammi. E’ in grado di succhiarsi il pollice. La sua pelle è sottilissima e si intravedono le vene. Iniziano a crescere i capelli.

     

    Settimana 16 Il feto è lungo 16 cm e pesa circa 85 grammi. Le unghie sono completamente formate, e i movimenti iniziano ad essere più coordinati.

     

    Settimana 17 Il peso raddoppia, grazie alla formazione dei primi depositi di grasso sotto la cute che lo aiuteranno a mantenere una temperatura costante alla nascita. Inizia a reagire ai rumori esterni che lo infastidiscono.

     

    Settimana 18 Cresce rapidamente, il processo di ossificazione continua. Si perfezionano le ditine e iniziano a essere presenti le impronte digitali.

     

    GUARDA LE FOTO: Calchi in gesso del pancione


    Settimana 19 Si formano i denti permanenti sotto quelli da latte. Compare la lanugine sul corpo, che resterà fin dopo la nascita. Nelle femmine, le ovaie iniziano a sviluppare gli ovociti.

     

    Settimana 20 Siamo a metà gravidanza. Il feto è lungo 25 cm e pesa quasi 300 grammi. Inizia a ricoprirsi di vernice caseosa, una sostanza che serve a proteggerlo.

     

    Settimana 21 Il bambino si muove nuotando nel liquido amniotico, e spesso questo è il periodo in cui si posiziona a testa in giù per restarci fino al momento del parto

     

    Settimana 22 Il bambino continua a crescere: è lungo quasi 30 cm e pesa più di 400 grammi. Crescono le sopracciglia.

     

    Settimana 23 La lanugine si scurisce, e nell’intestino comincia a svilupparsi il meconio, le sue prime feci. Possono iniziare ad essere presenti le contrazioni preparatorie (di Braxton-Hicks) ma il bambino non le avverte.

     

    GUARDA LE FOTO: IL FETO NEI NOVE MESI


    Settimana 24 Il bambino pesa più di mezzo chilo ed è completamente formato. Ora comincia ad accumulare il grasso che gli servirà alla nascita. Se dovesse nascere ora, avrebbe qualche probabilità di sopravvivere con delle cure speciali.

     

    Settimana 25 Le ossa continuano a crescere e si fortificano. Il bambino pesa ormai più di 700 grammi.

     

    Settimana 26 La pelle diventa più opaca. Il bambino sente i suoni provenienti dall’esterno e distingue la luce dal buio

     

    Settimana 27 La pelle del bambino è "spiegazzata" per la continua permanenza nel liquido. Il viso inizia ad assumere i tratti definitivi che avrà alla nascita.

     

    Settimana 28 Si sviluppano le ciglia e aumenta sempre più il grasso cutaneo. Nei maschietti, i testicoli scendono nella loro sede questa settimana.

     

    Settimana 29 Il bambino comincia ad essere in grado di regolare la propria temperatura. Il midollo osseo inizia a produrre a pieno ritmo i globuli rossi. I movimenti fetali diminuiscono, perché lo spazio si riduce

     

    Settimana 30 Il bambino pesa 1.3 kg ed è lungo quasi 40 cm. La mamma può iniziare a distinguere dei veri cicli sonno/veglia nelle abitudini del bambino.

     

    Settimana 31 Le iridi iniziano a dilatarsi e restringersi in risposta alla luce. La pelle diventa meno rossiccia e più rosea a causa dei depositi di grasso più chiari che si formano.

     

    Settimana 32 Il bambino continua a crescere, arrivando a quasi 2 kg principalmente per l’aumento di grasso e muscoli. Fa sempre più fatica a trovare spazio per muoversi.

     

    Settimana 33 Il bambino inizia a produrre il surfattante, una sostanza che permette ai polmoni di svilupparsi pienamente. Dopo questa settimana, sarà quindi in grado di respirare autonomamente alla nascita.

     

    Settimana 34 Il bambino ha superato i 2 kg. Gli ormoni prodotti dalla placenta iniziano ad attivare la produzione di latte nelle ghiandole mammarie.

     

    Settimana 35 Nelle ultime settimane il peso può aumentare fino a mezzo chilo a settimana, ma non è più un valore quasi costante come nei primi due trimestri, varia da bambino a bambino.

     

    GUARDA LE FOTO: IL FETO NEI NOVE MESI


    Settimana 36 Il bambino continua a crescere e si abbassa nella pancia della mamma, causando spesso lo stimolo ad urinare molto frequentemente.

     

    Settimana 37 Il bambino impara a respirare inalando liquido amniotico, e questo può portarlo ad avere il singhiozzo, facilmente avvertibile dalla madre.

     

    Settimana 38 Il bambino cresce ancora e preme sui nervi pelvici della madre, che può facilmente avvertire delle "scosse" alle gambe causate proprio da questo.

     

    GUARDA LE FOTO: idee per organizzare un party della nascita o baby shower

     

    Settimana 39 Ormai ci siamo!!! Il bambino si abbassa ancora, e in alcuni casi avviene la perdita del tappo mucoso, che sigillava l’utero, segno che il parto è vicino!

     

    GUARDA LE FOTO: Film con scene di parto famose

     

    Settimana 40 Il bambino è a termine, pronto a nascere (anche se ci potrebbero volere ancora fino a due settimane..). Dovrebbe pesare circa 3/3.5 kg. Il suo sistema immunitario è ancora immaturo, ma si rafforzerà col latte materno. Inizia l’avventura!!



    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    3
    Commenti

    Mamma mercoledì, 21 settembre 2011

    In merito alla discussione sull'embrione

    Ciao a tutti...Dal punto di vista puramente biologico, dalla nona settimana di gravidanza si inizia a parlare di feto, mentre nelle settimane precedenti si parla di embrione. Vorrei dire che questa è solo una nomenclatura scientifica, che giustamente è riportata nel sito. Secondo me, se dal punto di vista biologico è definito embrione, questo non implica che una coppia debba aspettare il terzo mese per sentirsi madre e padre. Sono due cose diverse. Anche parlando di embrione si parla di un essere vivente, nato dal gesto d'amore di due persone.

    n° 3
    raffaele lunedì, 29 novembre 2010

    41 settimana

    ò bambin sà mparat già a juca o pallon

    n° 2
    DANIELA venerdì, 4 giugno 2010

    solo una specificazione

    volevo solo specificare (in merito alla dicitura che compare alla settimana 9 "DALLA FINE DEL TERZO MESE NON E' PIU' UN EMBRIONE) che non lo è neanche prima solo un embrione. non è un caso che Dio ha provveduto a creare come primo organo funzionante il cuore, a dimostrazione del fatto che, già dai primi attimi di vita, i nostri figli sono continui palpiti d'amore,e come tali, devono essere rispettati a pieno come creature di Dio a tutti gli effetti. GRAZIE PER AVERMI DATO LA POSSIBILITA' DI ESPRIMERE IL MIO PARERE IN MERITO.

    n° 1
    Anto lunedì, 6 giugno 2011

    R: solo una specificazione

    Se il cuoricino batte da subito, non è un'embrione, ma un'anima che pulsa in un piccolo corpo che già vive...

    antonio giovedì, 29 luglio 2010

    R: solo una specificazione

    sono pienamente d'accordo con te Daniela,anche perche'da quando sai di essere incinta tu ti consideri mamma e non aspetti il terzo mese per sentirti tale. comunque grazie a dio esistono ancora persone con amore per il grande miracolo della vita

    Chiudi
    Aggiungi un commento a La gravidanza settimana per settimana ...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori