Pianetamamma logo pianetamamma.it

1 5

Il bambino nel sesto mese di gravidanza

I cambiamenti del bambino durante il sesto mese di gestazione. Il nascituro, ora somigliante a un essere umano in miniatura, in questo mese raddoppia il suo peso. Le palpebre si aprono e si chiudono e cominciano i primi flebili movimenti respiratori

m6Sesto mese di gravidanza: 22+0/26+2 settimane

Il nascituro, ora somigliante a un essere umano in miniatura, in questo mese raddoppia il suo peso. Le palpebre si aprono e si chiudono e cominciano i primi flebili movimenti respiratori. Dal sesto mese in avanti gli studiosi riportano il rapido movimento degli occhi che noi associamo ai sogni. Il nascituro ascolta i suoni con un'attenzione apparentemente modulata al battito cardiaco della madre. Secondo alcuni ricercatori, durante il sesto mese ci sono bambini che mostrano segni di disagio e di stress: violenti mutamenti della posizione del corpo, scalciare freneticamente, perdite o aumenti di peso inusuali e succhiarsi troppo il pollice.

Ventunesima settimana: mentre il pancione cresce e si vede bene il feto continua a nuotare nella sua piscina, piena di liquido amniotico. Al termine del secondo trimestre, la maggior parte dei feti si stabilizza in una determinata posizione, si solito con la testa all’ingiù. Alcuni feti si rigirano solo alla fine della gravidanza e circa il 3-4% di loro rimane nella cosiddetta presentazione podalica, con il sederino all’ingiù. Il bambino pesa un po’ meno di 450 g. e lo sentirete dare calci, a volte verso la parte alta dell’addome, a volte in basso verso il pube

Ventiduesima settimana: il bambino divide il suo tempo in un periodo di attività e un periodo di sonno. E’ probabile che lui si trovi nella fase più attiva quando voi riposate...

Ventitreesima settimana: è il periodo in cui possono essere più pronunciate le contrazioni dette di Braxton Hicks, contrazioni indolori che massaggiano il bambino a intervalli regolari. Il bambino è piccolo e la pelle raggrinzita. La faccia è ora completamente formata e gli occhi sono prominenti poiché le guance non sono ancora paffute

Ventiquattresima settimana: il bambino cresce rapidamente –è già lungo circa 32 cm e pesa 500 g. Sebbene gli organi vitali siano ormai maturi, i polmoni non sono ancora sufficientemente sviluppati perché il bambino sia in grado di sopravvivere fuori dall’utero.
Tra gli organi ora cresce e si sta rafforzando specialmente il cuore. Il fato interessante è che le gambe si sono allungate abbastanza e ora sono quasi proporzionati al corpo e alle braccia. Anche le altre parti del corpo sono sempre più in proporzionali

6month16month5Il bambino durante il sesto mese di gravidanza



mesi