gpt skin_web-gravidanza-0
gpt strip1_generica-gravidanza
gpt strip1_gpt-gravidanza-0
1 5

Esercizi in gravidanza: l'importanza della schiena allineata

Fare qualche esercizio in gravidanza fa molto bene sia al fisico che alla mente. Ma prima di iniziare è importante allineare bene la schiena per non caricarla troppo

di Violeta Benini

Il movimento in gravidanza è molto importante perché incoraggia la consapevolezza della donna di quello che può fare il suo corpo, aumenta la flessibilità e la tonicità, migliora la circolazione e la respirazione, aumenta il livello di energia, previene i dolori scheletro-muscolari come i crampi e il mal di schiena e previene i più comuni disturbi. Inoltre permette di raggiungere un buono stato di rilassamento e migliora il sonno, promuove un buon livello di benessere psicologico.


LEGGI ANCHE: L'importanza del corso preparto


Provare durante la gravidanza le varie posizioni che si possono assumere durante il parto facilita le donne a provarle durante il travaglio, sanno già che le possono fare.

gpt native-middle-foglia-gravidanza


Secondo le EBM (evidence based medicine) il movimento in gravidanza (LEGGI) ha una classificazione di tipo A ed è quindi da promuovere attivamente perché porta benefici alla salute. Non esiste uno sport specifico per le donne gravide, tutte quelle ginnastiche dolci come: yoga, taichi, acquaticità, pilates, danza del ventre (LEGGI), esercizi col pallone, feldenkrais, eutonia, sono buone e possono portare i benefici sopra descritti.
Fare del movimento è sconsigliato quando ci sono dei problemi con la gravidanza e il medico lo rende esplicito alla donna.
allineare-schiena_2

Se una donna prima della gravidanza già praticava uno sport può continuare a praticarlo, sarà il suo corpo a dirle quando sarà il momento di ridurre la frequenza degli allenamenti o l'intensità.
Quando si fa del movimento, che sia in palestra o mentre si fa la spesa, o che si stia fermi per degli esercizi sulla respirazione o mentre si è in coda alla posta, è sempre opportuno tenere la schiena allineata.


LEGGI ANCHE: Ginnastica perineale prima e dopo il parto


Spesso si assumono posizioni, sia da seduti che in piedi, erronee che portano a una compressione delle vertebre e a una infiammazione dei nervi causando dolore. Questo avviene soprattutto in gravidanza quando la donna per compensare il peso dell'utero tende ad accentuare la curva inferiore della spina dorsale che diventa troppo accentuata, il sedere sporge e il bacino assume un angolo innaturale, si porta ad avere una posizione della colonna in iperlordosi. Questa mal posizione può portare forti dolori lombari.
Per ogni esercizio è sempre bene ricordarsi di distendere la schiena.

Per allineare la schiena:
-    divaricare le gambe alla stessa altezza del bacino e mettere i piedi diritti (talloni in fuori e pollici verso l'interno così le linee tra mignolo e tallone di entrambi i piedi siano parallele)
- tenere le ginocchia leggermente piegate e morbide
- spostare il bacino in avanti, come se si avesse una pesante coda di canguro che tiene giù il fondo schiena
- rilassare le spalle e tenerle abbassate e lontane dalle orecchie
- guardare in avanti senza piegare il collo, allungare il collo come se ci fossero dei fili
attaccati alle orecchie.



Può sembrare una posizione scomoda o brutta da vedersi quindi non proprio indicata da fare in pubblico mentre si aspetta il proprio turno in posta. Provate ad esercitarvi in casa, le ginocchia non devono essere piegate molto, basta che non siano tese ma morbide e “quasi pronte a piegarsi”. Per il bacino potete fare delle prove muovendolo così capirete come questo si può spostare e come cambi la sensazione di tensione e carico in base all'allineamento. Quando la schiena è ben allineata il peso del corpo scarica nella giusta maniera e il dolore diminuisce.

Fonti: Piera Maghella, Movimento in gravidanza
Progetto Obiettivo Materno Infantile

continua....

continua....Violeta Benini

gpt native-bottom-foglia-gravidanza
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0