NAVIGA IL SITO
Speciale festa della mamma

Lavoretti fai da te per la festa della mamma

Alcuni regali per la festa della mamma: usando carta, colla, forbici, oppure stoffa, ago e filo, possiamo regalare alla mamma degli oggetti spiritosi per dirle quanto le vogliamo bene

Lavoretti e biglietti per la festa della mamma

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Lavoretti e biglietti per la festa della mamma

    Braccialetto di stoffa
    Redazione PianetaMamma 10 aprile 2013
    A cura di Mammafelice

    Alcuni regali per la festa della mamma (TUTTO SU QUESTA FESTA): usando carta, colla, forbici, oppure stoffa, ago e filo, possiamo regalare alla mamma degli oggetti spiritosi per dirle quanto le vogliamo bene

    --- Quali lavoretti per la festa della mamma? La risposta è semplice: lavoretti faidate (LEGGI) rigorosamente creati a mano, creati da sole, con i bambini, o con l'aiuto della nonna. Tutti lavoretti realizzati con materiali di recupero, carta, colla, stoffe e bottoni... per dedicare alla mamma un regalo fatto con il cuore


    LEGGI ANCHE: Festa della mamma, biglietti fai da te


    Un gioiello di carta  Un gioiello di carta, da usare come spilla o come ciondolo. O per decorare una borsa di tela. O da attaccare su una fascia per capelli. Insomma: anche se si tratta di semplicissima carta, può diventare davvero un gioiello. Purchè lo si indossi in estate e non sotto la pioggia! Tagliate dei cerchi di carta di dimensioni via via più piccoli e rovinateli un pochino: vanno stressati, spiegazzati e un po’ rovinati sui bordi. Completate con dei bottoni cuciti a mano o incollati con colla vinilica. Sul retro, applicate una spilla da balia, fissandola con un'etichetta adesiva o del biadesivo molto resistente.

    Un braccialetto di stoffa  Un braccialetto semplicissimo da realizzare: è sufficiente un pezzetto di stoffa, di qualunque colore, a cui verranno fissati un bottone ed un piccolo elastico, che servono per chiudere il bracciale. Per realizzarlo si tagliano due pezzi di stoffa a forma di trapezio e li si cuce al rovescio, lasciando entrambi i bordi aperti. Su un lato si applica l'elastico, sull'altro si cuce un bottone. Il progetto di questo braccialetto è di JCasa Handmade, che mette a disposizione il pdf con le istruzioni e il pattern. Questo facilita anche le più inesperte, perchè non si avranno problemi con le misure del braccialetto.

    GUARDA LE IDEE REGALO PER LA FESTA DELLA MAMMA


    Un portabiglietti da visita
      Per chi ama cimentarsi ancora una volta con il cucito, un portabiglietti da visita realizzato con una stoffa elegante, per tenere in ordine i bigliettini sparsi nella enorme borsa di mamma, e fare in modo che non si perdano più. L'idea è tratta da lwhelan, e può essere vista sul suo negozio online.
    Per realizzarlo, procuratevi due rettangoli di stoffa, tenendo conto anche della dimensione totale, che comprende anche le due 'alucce' che fungeranno da taschine per i portabiglietti. Cucite insieme i due rettangoli al rovescio. Rigirateli e create i due bordi sulla parte più corta. Ripiegate la stoffa sui due lati, in modo da formare le due alucce, e cucitele dal dritto, in modo da realizzare le due cavità che conterranno i bigliettini. Completate con un natrino di raso, cucito a mano o a macchina sui due lati.



    Una collana ricilata  Se avete rotto il piatto preferito della mamma, o il vasetto di ceramica che amava tanto... potete recuperare realizzando un piccolo ciondolo con i cocci che avete tenuto da parte. Con un attrezzo tipo Dremel, oppure con della carta vetrata, levigate attentamente i bordi del coccio, in modo da renderli lisci e non taglienti. Prendete del filo metallico per collane (in vendita in tutte le bigiotterie o le mercerie) ed avvolgetelo intorno al pezzetto di ceramica, in modo da 'imprigionarlo' con un reticolo. Create un piccolo gancetto e passatevi intorno un cordino, un filo di nylon oppure una collanina d'argento, per confezionare il vostro ciondolo. Che non sia la scusa, però, per rompere il servizio buono!


    LEGGI ANCHE:
    Ricette per la festa della mamma


    Gioielli di maglia... lavorati con le dita  Gioielli facilissimi da fare anche per chi non sa usare i ferri da maglia: infatti questi tubolari di lana si intrecciano semplicemente con le dita, con una tecnica chiamata appunto 'finger knitting'. Su Tricotin.com, c’è un tutorial fotografato molto semplice da seguire (è in francese, ma le foto sono assolutamente esplicative); su Mammafelice trovate altre immagini utili per iniziare il lavoro. In ogni caso, ecco i piccoli segreti per adottare questa tecnica: 1. i primi due giri di filo devono avvolgere tutte le dita: si parte dal pollice, legandovi il filo con un cappio, si passa il filo dietro l’indice, poi davanti al medio, dietro all’anulare, e così via, alternando, e formando un secondo giro, nel senso inverso.
    2. dal terzo giro di filo, si tiene il filo teso sopra le dita Dopo qualche decina di giri, anche se all’inizio sembra non stia succedendo nulla, la maglia, magicamente, inizia a prendere forma!

    Tipico caso in cui non ci si deve scoraggiare di fronte al primo ostacolo… :) Con questa tecnica si può creare una bella collana lunga, da avvolgere due volte intorno al collo e si possono preparare dei bracciali. Per decorarli ulteriormente, potete applicarvi sopra delle perline o dei bottoni colorati



    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    0
    Commenti

    Chiudi
    Aggiungi un commento a Lavoretti fai da te per la festa della mamma...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori