Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-ros
1 5

Le Mamme atlete alle Olimpiadi di Londra 2012

In occasione delle Olimpiadi di Londra, Pianeta Mamma vi presenta atlete famose che praticano lo sport più duro e bello del mondo: quello della mamma

adsense-foglia-300
In questi giorni avrete visto in TV un video commovente della Procter & Gamble dedicato allo sport più duro e bello del mondo, quello della mamma. Il messaggio dello spot è che dietro ogni atleta si nasconde una grande madre.



GUARDA LE FOTO: LE MAGLIE DI TUTTE LE SQUADRE AGLI EUROPEI


LEGGI: VIVI GLI EUROPEI 2012 CON I BAMBINI



Tra gli scopi di questa campagna, chiamata "Thank you Mom", lanciata dalla multinazionale c'è quello di portare a Londra 800 mamme di atleti di paesi poveri. In effetti sono tantissime le mamme in tutto il mondo che sostengono i figli, spesso con molti sacrifici, nelle varie discipline sportive. Una situazione che è sempre più attuale se pensiamo alle tante donne che oltre a svolgere il ruolo di mamma nel migliore dei modi, sono anche delle donne lavoratrici.



LEGGI ANCHE: QUALE SPORT E' PIU' ADATTO A TUO FIGLIO



La campagna prevede inoltre delle mamme olimpiche testimonial, tra queste Kerri Walsh (GUARDA LE FOTO), pallavolista, tre volte campionessa del Mondo, ha vinto l’oro sia ad Atene che a Pechino. Kerri è mamma di due piccoletti: Joey e Sundance che porta con sé in tutte le gare. Tra le atlete italiane che sono anche delle bellissime mamme c'è la fiorettista Valentina Vezzali campionessa olimpica nella prova individuale a Sydney 2000, Atene 2004 e Pechino 2008, che dovrebbe portare la bandiera azzurra nella sfilata della cerimonia di apertura delle Olimpiadi a Londra 2012.



LEGGI ANCHE: VIDEO: LA MAMMA E' IL PIU' BEL LAVORO DEL MONDO



All'appuntamento olimpico ci sarà anche Simona Gioli, punta di diamante del volley femminile italiana, che è diventata mamma nel 2006. Si è aggiudicata l'appellativo di "mamma fast", per essere tornata a lavorare dopo pochissimo tempo. Come non pensare anche alla bravissima Josefa Idem (GUARDA LE FOTO), la campionessa canoista di origine tedesca che ha vinto diverse medaglie. Mamma di Janek e Jonas, anche lei vuole sempre avere vicino i suoi piccoli in tutte le grandi competizioni. A chi le ha chiesto come fa a conciliare lavoro e famiglia, confessa che è tutta questione di organizzazione, e ha ringraziato la sua famiglia che le è stata vicina aiutandola con i bambini. La Idem e la Vezzali (GUARDA I VIDEO) sono sicuramente per molte mamme atlete d'Italia degli esempi importanti di come si possa essere mamma e continuare a collezionare successi nello sport.



LEGGI ANCHE: MAMMA E DONNA IN CARRIERA




Nella nostra gallery (GUARDA LE FOTO) ci sono anche altre grandi rappresentanti delle mamme atlete: Fiona May (GUARDA LE FOTO) che ha gareggiato per i colori azzurri della nostra nazionale, Daniela Ceccarelli che come tante mamme ha affrontato gli slalom più difficli tra figli, famiglia, casa e lavoro, Giovanna Trillini nella scherma, Barbara Fusar Poli campionessa nel pattinaggio artistico. Ma ci sono anche atlete che si sentono discriminate perchè mamme, tra queste Marzia Davide che non parteciperà alle Olimpiadi di Londra per la box femminile



LEGGI: IL CALENDARIO DELL'ITALIA AGLI EUROPEI 2012






Video Credits| Procter & Gamble