Pianetamamma logo pianetamamma.it

1 5

Le cose da non dimenticare durante la routine serale

Come migliorare la nostra organizzazione domestica partendo dalle cose da fare la sera

di Laura Losito

Ok, la sera normalmente siamo distrutte. Trascorriamo le ultime ore a correre tra forno e fornelli, piatti da lavare, bambini che vanno preparati alla nanna eccetera (LEGGI), tenute in piedi solo dal miraggio del divano e del nostro programma preferito in televisione - di cui guarderemo solo i primi 10 minuti prima di crollare addormentate. Siamo così stanche che la tentazione di deambulare in dormiveglia fino al letto e qui giacere fino alla mattina dopo è fortissima, ma potrebbe rivelarsi un grosso errore di cui ci pentiremo amaramente tra poche ore, quando ci sveglieremo e pagheremo il conto di tutte le cose che devono ancora essere fatte. Ecco quindi, per migliorare la nostra organizzazione domestica, una lista di domande da farci per vivere con serenità sera e mattina.


LEGGI ANCHE: Mamme impegnate, 13 consigli per organizzarsi


Il cellulare in carica

Prima di dormire ricordiamoci di mettere sempre il cellulare in carica: teniamo presente che l'unica volta in cui ci dimenticheremo di farlo sarà il giorno in cui perderemo l'autobus.

Controllare i compiti
E' un grande classico controllare i compiti del bambino alle 7:30 del mattino e improvvisamente ricordarci che quel giorno aveva un'interrogazione per cui dovevamo ripassare insieme, o addirittura una gita scolastica per cui non abbiamo preparato nulla. Controllare la sera prima ci risparmia un sacco di problemi se abbiamo la testa in mille cose diverse (LEGGI) .

Controllare il frigo

Se stiamo fuori tutto il giorno, meglio controllare la sera se c'è abbastanza cibo in casa o se dovremo fermarci a comprarlo. Anche se siamo super organizzate al punto di programmare la spesa e i pasti settimanalmente, può sempre esserci qualche imprevisto: un amichetto a merenda o la nostra improvvisa voglia di gratificarci col cioccolato!


GUARDA LA GALLERY: Come essere più organizzata, produttiva, felice


Pulire la cucina
Sicuramente è l'ultima cosa a cui vogliamo pensare, ma, francamente, ci siamo passate già troppe volte. Parlo dell'alzarsi al mattino e trovare nel lavello una pila altissima di pentole e piatti incrostati e puzzolenti, al punto da faticare a reperire anche solo un cucchiaino per il caffè.

Portar fuori il cane
Se abbiamo un cane è d'obbligo una visita alla toilette in serata, se non vogliamo trovare una sorpresa poco gradevole sul tappeto la mattina dopo.

Preparare le chiavi di casa, quelle della macchina, il telecomando del garage, etc.

Tutte queste cose devono avere un posto fisso possibilmente ubicato in prossimità della porta d'ingresso. Non c'è niente di più irritante che dover perdere 10 minuti a cercare le chiavi mentre siamo già in ritardo e non abbiamo ancora preso il caffè.



Struccarsi
… altrimenti pagheremo il conto la mattina dopo, in termini di pelle secca, occhi irritati, colorito spento e effetto sciatto in generale. Inoltre, concederci qualche minuto solo per noi non potrà che farci sentire meglio! (LEGGI)

Chiedere se serve qualcosa per la scuola
Se abbiamo bimbi piccoli che vanno all'asilo o alle elementari, chiediamo in orario utile e prima della chiusura dei negozi se c'è qualche necessità particolare per il giorno dopo.

Attività extra

Controlliamo anche se per il giorno dopo è prevista qualche attività extra, in modo da risparmiarci l'ennesima corsa in macchina per recuperare la borsa della piscina o lo strumento musicale che abbiamo dimenticato.