Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-donnamamma
1 5

Cosa infilare nella borsa da spiaggia

Ecco cosa non bisogna dimenticare di mettere nella borsa della spiaggia

adsense-foglia-300
di Laura Losito

Una bella giornata in spiaggia con i bambini può essere (relativamente) rovinata se non abbiamo con noi tutto l'occorrente. Ecco una check list delle cose da non dimenticare.

La borsa
Scegliamo una borsa capiente quanto basta e robusta; la borsa da spiaggia ideale è impermeabile e ha maniglie lunghe che permettono di inserirla facilmente sotto al braccio. Assicuriamoci che non abbia strappi o lacerazioni; meglio se c'è una cerniera in modo da evitare che un vicino di ombrellone poco onesto lasci scivolare furtivamente la mano in cerca di portafogli e cellulare. Può essere utile infilare in borsa uno o più sacchetti di plastica dove mettere i costumi bagnati a fine giornata.


LEGGI ANCHE: Bambini al sole in tutta sicurezza



I solari
I solari vanno sicuramente previsti e, per noi almeno in due formulazioni, quella per il viso e quella per il corpo (LEGGI). Sarebbe meglio avere una protezione specifica anche per labbra e capelli. Non c'è bisogno di dire che anche i bambini devono essere protetti: soprattutto se sono piccoli, controlliamo accuratamente l'etichetta del prodotto, perché alcune creme devono essere applicate tempo prima dell'esposizione al sole per avere effetto. Al beauty va poi aggiunta una pomata lenitiva in caso di piccoli eritemi o screpolature: ottima quella alla calendula che, nelle sue versioni più fluide, è perfetta anche come doposole e persino per la zona pannolino, soprattutto d'estate quando è più facile che la pelle del bambino sia irritata in quest'area.



Salviettine tutto fare
Imprescindibili le salviettine umidificate detergenti: sia per pulire i bambini (dal gelato alla pipì) sia per noi se, ad esempio, andiamo in spiaggia subito dopo il lavoro e siamo truccate. Ricordiamoci però di tenerle sempre in un luogo freddo e ombreggiato e chiuse ermeticamente: questa regola vale anche per i solari, per i cosmetici che eventualmente portiamo con noi, e per le salviette disinfettanti, che è sempre meglio portare per precauzione - in aggiunta, se il luogo lo richiede, sono molto pratiche anche quelle antizanzare al geranio o alla citronella.

I giochi
Non dimentichiamo i giocattoli come paletta e secchiello (LEGGI), ma anche i braccioli e giochi gonfiabili, se li usano. Cerchiamo però di fare una selezione: alla fine della giornata starà a noi recuperare tutti i giochi, tra cui quelli inevitabilmente presi in prestito da altri bambini, e anche caricarceli in spalla fino alla macchina.


LEGGI ANCHE: Come non andare in spiaggia cariche come muli


Cibo e acqua
Ok, siamo in una spiaggia attrezzata, non in mezzo al deserto. Ma cosa succede se il bar più vicino è carissimo o magari propone solo degli snack-spazzatura ipercalorici? Meglio organizzarci portando perlomeno una bottiglia d'acqua e snack sani e nutrienti, come un panino o della frutta (LEGGI). Una buona idea è congelare la bottiglia d'acqua la sera prima in modo che si mantenga fresca per tutta la giornata in spiaggia.

Varie ed eventuali

Indispensabili i costumino di ricambio per i bambini, e/o pannolini in più (impermeabili e non). Se andiamo in spiaggia con il bikini sotto i vestiti è bene portare biancheria di ricambio per noi da indossare la sera, prima di andare via, nel caso il costume fosse ancora bagnato. Per lo stesso motivo è consigliabile prevedere un asciugamano in più, oltre al salviettone grande dove sdraiarci. Una fotocamera è d'obbligo se la giornata si preannuncia "da ricordare". Indispensabili poi gli occhiali da sole, cappelli o bandane, i soldi ed un documento che a volte può servire per affittare la cabina o l'ombrellone.